Blog di

di Alessandro Oliva

Bari, pignorato un giocatore per pagare debiti agli steward dello stadio

Blog post del 30/01/2014

Nel calcio della crisi, succede anche questo. Che una società ottnega il pignoramento del cartellino di un giocatore di calcio per dei debiti non onorati. Il caso è quello del Bari, che si è visto pignorare il calciatore Cristian Galano - ovvero quello che in rosa vale di più - da un'azione legale promossa dalla società che gestisce gli steward dello stadio San Nicola. E che deve ricevere dal club pugliese ancora 70mila euro di arretrati. In caso di cessione del giocatore durante il calciomercato, la Lega di Serie B (presso la quale è stato effettuato il pignoramento) dovrà soddisfare tale debito. E sarebbe la prima volta nel nostro calcio. 

Galano

Non è invece il primo pignoramento subìto di recente dal Bari. Di recente, è toccata la stessa sorte ai trofei della squadra, oltre ad alcune maglie storiche esposte in bacheca. Il tutto per raggranalleare 10mila euro da girare auna società di servizi sportivi che attendeva di essere pagata dal club biancorosso: «È una normale azione legale — spiegava all'epoca dei fatti, circa due mesi fa, Francesco Vinella, amministratore unico del club — non vedo nulla di strano. C’è una contestazione di pagamento, vedremo chi avrà ragione». C'erano poi da pagare gli stipendi di settembre-ottobre ai calciatori: «Rispetteremo questa scadenza, non ci sono problemi. La situazione, ripeto, è sotto controllo».

E invece, il nuovo pignoramento. A questo punto, l'unica soluzione è vendere il club e trovare una nuova proprietà capace di ripianare i debiti. Al momento, la famiglia proprietaria, quella storica dei Matarrese, ha un unica trattativa avviata da tempo con l'imprenditore varesino Guido Borghi, che verrebbe affiancato da una cordata di altri inudtriali che dovrebbero affiancarlo. L'idea è quella di cpoinvolgerlo subito nell'operazione, per immettete nelle casse del Bari quei soldi freschi che gli consentirebbero di restare a galla, per poi cedergli le quote di maggioranza del club a fine stagione. 

Argomenti: 
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Istat: -22mila occupati a giugno. La disoccupazione sale al 12,7%

Nei dodici mesi le persone con un lavoro sono diminuite di 40mila unità, i disoccupati sono aumentati di 85mila

Azzollini, il Senato vota contro gli arresti domiciliari

I "no" sono stati 189, i sì 96. Astenuti 17

Smemoranda 

I negativi di maicol&mirco

Maicol & Mirco, filosofia, scarabocchi, fumetto, negativi, smemoranda

I libri che la gente smarrisce sugli aerei

Letti al volo, e poi dimenticati. Il momento della discesa rischia di farli dimenticare sul sedile. Forse perché non sono davvero imperdibili

L’Isis produce una serie tv animata e prende in giro Obama

Nel primo episodio si assiste alla decapitazione del presidente Usa. Nel secondo lo si vede alle prese con gli account Twitter degli attivisti

Come funziona l’amore al tempo dei social network

Dichiarazioni d’amore, proposte di matrimonio, consegne di anelli: tutto finisce in rete, il cui giudizio è fondamentale

Antartide senza Dio: l’ultimo prete lascia la chiesa nella regione

La Cappella delle Nevi resterà senza curato. C’è un calo di religiosità, ma anche di scienziati. E soprattutto, un taglio nel budget

PRESI DAL WEB

L’endorsement di Putin a Blatter: "Meriterebbe il premio Nobel"

Il presidente russo elogia il capo della Fifa (dimissionario, ma non dimissionato). "Sarebbe stato corrotto? Non ci credo", dice Putin

Il video dell’evasione del narcotrafficante messicano El Chapo

Un tunnel scavato sottoterra dotato di elettricità e bombole di ossigeno

Varoufakis: «Votate No, con l’accordo nessuna possibilità di ripresa»

L’intervista all’australiana LNL ABC Radio National: «I ministri europei negano la democrazia», «le proposte sono state fatte apposta per essere rifiutate»