Blog di

di Alessandro Da Rold

Signorini becca la Boccassini senza scorta: metodo Mesiano o favore al pm?

Blog post del 7/06/2012

Fa un certo effetto vedere Ilda Boccassini, magistrato di punta della procura di Milano mentre fa shopping tutta sola in via Bagutta. Le immagini sono di Chi, il settimanale di gossip diretto da Alfonso Signorini, Mondadori, di proprietà della famiglia Berlusconi. E Silvio, il nostro ex premier, è in questi giorni più che mai nell’occhio del ciclone per il processo Ruby Rubacuori, dove Ilda la Rossa ricopre il ruolo di accusatrice. Le immagini di Chi non fanno tanto impressione per la scelta delle frasi abbinate («La più famosa e quanto pare perfino imitata»), quanto per ben altri dettagli. Non c’è nessun uomo della scorta che le mostra i capi in esposizione. Non ci sono auto blu. Non ci sono energumeni con apparecchi «super sofisticati» nelle orecchie o «occhiali Ray Ban specchiati». Certo, questo lo dice Chi. Grazie al taglio delle foto del paparazzo. Magari (e lo immaginiamo) la scorta c'è fuori dal negozio. Ma perchè non viene mostrata? È una scelta editoriale?

Il richiamo alla vicenda di Anna Finocchiaro, capogruppo al Senato del Partito Democratico, è infatti immediato. Del resto, il settimanale è lo stesso. Mentre la politica siciliana si fa portare pentole e pentoloni all’Ikea, la Boccassini, capo della Dda (Direzione distrettuale antimafia),una che ha messo alla sbarra la ‘ndrangheta e lo stesso Berlusconi, gira serena per le vie del capoluogo lombardo. La domanda giunge spontanea: a che gioco sta giocando il Cavaliere? Il rapporto dei suoi media con la magistratura è cambiato? La storia insegna. Raimondo Mesiano, il giudice della sentenza Cir Mondadori, fu sbeffeggiato in televisione per i suoi calzini azzurri. Ne nacque il metodo Mesiano. La Boccassini, invece, nelle immagini, ci dimostra di girare a testa alta per le strade della città. Anzi, dà una lezione di stile ai nostri politici, sul fatto che un magistrato «con le palle» che combatte per la giustizia non ha bisogno di pesare sulle casse dello stato. E se invece fosse il contrario? Se il pedinamento fosse appena agli inizi?  

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Merkel: “Siamo di fronte a uno scontro tra Russia e Ucraina”

Lavrov: Mosca non vuole la guerra. Ma Kiev denuncia: truppe russe a Donetsk e a Lugansk

Scambi di accuse, bugie e depistaggi: le carte segrete sulla strage di Ustica

Desecretati gli appunti, le informative e i carteggi riservati della Farnesina. Così è stata nascosta la verità

I conti di Cottarelli: nel 2015 mezzo miliardo di risparmi dalle partecipate

L’ obiettivo è eliminarne almeno 2 mila. La necessità di sanzioni per imporre le chiusure

Bachelor of Arts in Lingua, letteratura e civiltà italiana

Cinque consigli per la felicità a poco prezzo

Sono cosucce che cambiano tutto: suggerimenti da seguire ogni volta che avete una giornata no
SHARE

Caffeina ed energia: cosa si scatena nel cervello

Adesso che l'avete bevuta, vi facciamo vedere cosa succede tra i vostri neuroni (e non vi piacerà)
SHARE

Gli snack più antichi del mondo che ancora mangiamo

Dai pop corn fino ai salatini. Li mangiamo da sempre, ma sappiamo da dove vengono?
SHARE

Suggerimenti per costruire una memoria potentissima

Per molti la memoria è un problema, ma seguendo questi consigli potrete allenarla a dovere
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Tutta la verità su Hello Kitty

Un ironico articolo spiega le motivazioni secondo cui il personaggio di Hello Kitty non rappresenterebbe un gatto. Nel caso a qualcuno interessasse

La storia del ragazzo con metà cervello

I genitori del piccolo Williams hanno deciso di accettare una delle procedure più radicali della neurochirurgia per salvargli lavita