Blog di

Prove generali di default: Moody’s taglia il rating della Sicilia e Monti chiede la testa di Lombardo

Blog post del 17/07/2012
Parole chiave: 

Il default? Potrebbe essere la Sicilia, per prima, a mettere in pratica questo scenario. Solo ieri Moody’s, la tanto criticata Moody’s, in una delle sue note capaci di far sudare freddo a broker, analisti e amministratori, ha calato la mannaia sulla Regione Sicilia. L’ondata di downgrade è arrivata anche oltre lo Stretto e ha fatto calare il rating del debito siciliano da A3 a BAA3 con outlook negativo.
Una regione, dunque, a serio rischio fallimento. E proprio stamattina, ai microfoni di Radio 24, Andrea Vecchio (assessore regionale alle Infrastrutture e ai Trasporti) ha ventilato lo spettro dell’impossibilità, entro breve tempo, nel pagamento gli stipendi dei dipendenti.

Monti, da Roma, non fa orecchie da mercante. Timore congenito nei confronti dei termini “default” e “downgrade”. Palazzo Chigi, nel primo pomeriggio, ha reso noti stralci di una lettera recapitata a Raffaele Lombardo. Il premier, “facendosi interprete delle gravi preoccupazioni riguardo alla possibilità che la Sicilia possa andare in default a causa del proprio bilancio”, chiede conferma delle dimissioni del governatore già “programmate” per il 31 Luglio. Una sorta di “ultimatum” dopo le indiscrezioni di stampa degli ultimi giorni che vedevano Lombardo sempre più incollato alla poltrona oltre i termini preventivati per l’abbandono di Palazzo dei Normanni.

 

Da "Il Clandestino"

Parole chiave: 
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

È morto Oliver Sacks

Il neurologo autore de “L'uomo che scambiò sua moglie per un cappello” aveva 82 anni

Netanyahu in Italia: "Pagate troppe tasse", e spiega la curva di Laffer

Il siparietto del primo ministro israeliano a Expo: su un foglio spiega la politica usata da Tel Aviv per tornare a crescere

Savannah, studente ucciso in una sparatoria al campus

La vittima si chiama Christopher Starks, ed è morto in ospedale in seguito alle ferite riportate

Smemoranda 

I negativi di maicol&mirco

Maicol & Mirco, filosofia, scarabocchi, fumetto, negativi, smemoranda

Le uniche due (o tre) cose da fare per avere successo

Contano nella vita e nel lavoro: migliorarsi ogni giorno e impegnarsi in più campi. Poi, ce ne sarebbe anche una terza

Disney, i film che non hanno mai fatto

Storie e favole che avrebbero potuto appassionare il pubblico. Ma che, per varie ragioni, non hanno mai visto la luce

Regole per bere tè in compagnia, in stile vittoriano

È la cerimonia più leggera, ma anche quella che ha avuto maggior successo. Se si seguono le regole di una volta, è sicuro che ci si diverta di più

Vi siete sempre allacciati le stringhe nel modo sbagliato

Un nuovo metodo è stato inventato (e non si capisce perché quello vecchio non andasse più bene) per assicurare le scarpe

PRESI DAL WEB

Dieci regole pratiche per evitare le morti in discoteca

Le ha messe in fila l’Espresso. La prima regola è l’idratazione, poi servono sale di decompressione, etilometri e buttafuori formati a identificare i malori

L’endorsement di Putin a Blatter: "Meriterebbe il premio Nobel"

Il presidente russo elogia il capo della Fifa (dimissionario, ma non dimissionato). "Sarebbe stato corrotto? Non ci credo", dice Putin