Blog di

di Bruno Perini

Editto bulgaro per lo zio Adriano a Sanremo? Ma Celentano non si piega.

Blog post del 24/01/2012
Parole chiave: 
Siamo alle solite. In Rai ancora non hanno capito o fanno finta di non capire di che pasta è fatto lo zio Adriano. In veste di suo biografo, (mi riferisco a Celentano per chi non lo sapesse), devo confessare che me l'aspettavo il diktat fatto dal direttore della Rai nei suoi confronti. Nella sua carriera artistica ci sono decine di casi simili a quello che si sta mettendo in atto. Dalle notizie di cronaca pare infatti che la signora Lorenza Lei abbia già definito Celentano "fuori da Sanremo", una censura preventiva ancora peggiore dell'Editto bulgaro di berlusconiana memoria. Il reato commesso da Celentano? Gravissimo. Aver chiesto libertà assoluta sui testi e sugli interventi che farà a Sanremo. Una condizione che Adriano pone ogni volta che viene invitato dalla Rai a fare show o interventi spot e che ogni volta la Rai, dai tempi di Fantastico '87, fa finta di dimenticare. Devo dire che quando ci siamo sentiti per telefono in questi giorni e lui mi raccontava dei suoi progetti, senza rilevarmi alcunchè, mi meravigliava comunque il fatto che i vertici della Rai a parole lasciassero allo zio tutta questa libertà di intervenire sul Festival di Sanremo senza nessuna censura o controllo preventivo. Come sempre: all'inizio sembra che tutto fili liscio, poi nelle pieghe del contratto si trova la frase chiave: "I testi vanno concordati" Che la Rai avesse deciso di lasciargli carta bianca mi sembrava assai strano vista l'ossessione che hanno per il controllo. Già perchè anche i passanti da Saxa Rubra sanno che i vertici della Rai hanno una vera propria ossessione per il controllo dei programmi, soprattutto quando c'è di mezzo la politica. Al di là dei contenuti temono l'imprevedibilità dello zio. Ed è su questo punto che è nato l'incidente. Adesso sono già iniziate le manovre per mediare sulla infelice uscita del direttore della Rai ma sono pronto a scommettere che difficilmente lo zio farà passi indietro. E già nella giornata di oggi si saprà quale sarà l'orientamento dello zio sul suo blog.
Parole chiave: 

COMMENTI /

Ritratto di Gianni
Mar, 24/01/2012 - 16:00
Gianni
Mahh...pagare pure di tasca mia per farmi fare i comizi da questo cantastorie.
SHARE
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Papa Francesco chiama i genitori di Foley

Guardian: "Italiane nelle mani dell'ISIS". L'Isis nella mail inviata al GlobalPost prima della decapitazione di Foley: "Assetati del vostro sangue"

Delrio: Pensioni, nessun prelievo e 80 euro resteranno. La Ue torni a investire

Il sottosegretario di Palazzo Chigi smentisce anche l'ipotesi di una patrimoniale: "Qualcuno ha preso un colpo di sole".

Per Foley jihadisti chiesero 100 milioni di riscatto Governo Usa rifiutò

Il Pentagono: in Siria un commando della Delta Force mise in atto un’azione per salvare gli ostaggi tra cui il reporter, l’operazione non riuscì

Bachelor of Arts in Lingua, letteratura e civiltà italiana

Mai più online: una guida per chi vuole sparire dal web

Se la vita in rete vi ha stancato e desiderate la privacy di una volta, basta staccarsi. Si può fare
SHARE

Regole per vestirsi bene e avere successo nella vita

L’abito fa il monaco: il modo in cui ci si veste influenza il giudizio che gli altri hanno su di noi
SHARE

Il cannone che spara i salmoni oltre le dighe

I pesci le incontrano nel risalire la corrente dei fiumi. Un ostacolo spesso insormontabile. Finora
SHARE

L’app che ti permette di creare GIF da Youtube

Si chiama GIF Youtube e permette di lavorare sui video di Youtube. Noi l’abbiamo provata, su Youtube
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Viaggio nella prigione dorata di Pablo Escobar, il re dei narcotrafficanti

Il signore della droga colombiano, in cambio della resa, ottenne di potersi costruire una prigione. Ci ha messo una discoteca, una cascata e animali a volontà

Diete: i ricchi fanno esercizio, i poveri prendono pillole dimagranti

I meno agiati sono più obesi, soprattutto negli Usa. L’incertezza economica rende più difficile pianificare l’attività fisica e l’acquisto di cibi più salutari

Il declino dei cristiani d’Iraq: dal 1970 sono diminuiti di quattro volte

Persecuzioni, eccidi e fughe hanno ridotto in modo drastico la popolazione