Blog di

di Massimo Sorci

Il "cucchiaio" di Pirlo e i giornali ai tempi di internet

Blog post del 25/06/2012

Io sono molto attratto dalle infografiche. Che molto spesso aggiungono qualcosa al pezzo e – a volte – lo sostituiscono assumendo dignità di articolo. E che sono molto utili se spiegano o traducono in numeri e grafici un concetto difficile. Le infographics nascono dall'idea di visualizzare il più possibile i contenuti giornalistici e – dicono gli esperti – questa evoluzione rientra in un radicale processo di trasformazione della carta stampata, più vicina a modelli mutuati dal quotidiano telematico che combina diverse tecnologie.



Ora, magari sono io che non capisco
, ma qualcuno sa spiegarmi la necessità di questo colonnino – oggi sulla pagina sportiva di Repubblica – con le sagome dei giocatorini che calciano i rigori di Italia-Inghilterra? Qualcuno mi sa indicare perché – con i video caricati sui siti internet di tutto il mondo – sia giornalisticamente imprescindibile che un quotidiano di carta sottragga spazio ai commenti per mettere le il profilo di Buffon che si protende in tuffo a bloccare il penalty di Cole?  

Che è un po' come se Bruno Vespa, in uno speciale di Porta a Porta sulla nazionale di calcio, rinunciasse a mandare le immagini dei rigori e – invece –  realizzasse un enorme plastico del Subbuteo dove provare fino allo sfinimento il “cucchiaio” di Pirlo. Il che, a pensarci bene, non sarebbe mica una brutta idea.

COMMENTI /

Ritratto di Massimo Sorci
Lun, 25/06/2012 - 21:21
Msorci
siamo d'accordo su tutta la linea... è ora che qualcuno te lo dica, ragazzo :-)
SHARE
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Precipita jet della famiglia bin Landen, morte la sorella e la matrigna

Era decollato dall'aeroporto di Malpensa. È caduto al suolo in Inghilterra

Istat: -22mila occupati a giugno. La disoccupazione sale al 12,7%

Nei dodici mesi le persone con un lavoro sono diminuite di 40mila unità, i disoccupati sono aumentati di 85mila

Smemoranda 

I negativi di maicol&mirco

Maicol & Mirco, filosofia, scarabocchi, fumetto, negativi, smemoranda

Quando le pubblicità vantavano le qualità delle droghe pesanti

Cocaina, eroina, morfina. Tutte sostanze oggi illegali, cento anni fa erano vendute come componenti di prodotti tonificanti

Scene di vita giapponese come le ricordano i giapponesi

Immagini animate in gif, pixelate, a forma di manga. Ma dentro, tra piogge e metropolitane, si sente il soffio della nostalgia

I libri che la gente smarrisce sugli aerei

Letti al volo, e poi dimenticati. Il momento della discesa rischia di farli dimenticare sul sedile. Forse perché non sono davvero imperdibili

L’Isis produce una serie tv animata e prende in giro Obama

Nel primo episodio si assiste alla decapitazione del presidente Usa. Nel secondo lo si vede alle prese con gli account Twitter degli attivisti

PRESI DAL WEB

L’endorsement di Putin a Blatter: "Meriterebbe il premio Nobel"

Il presidente russo elogia il capo della Fifa (dimissionario, ma non dimissionato). "Sarebbe stato corrotto? Non ci credo", dice Putin

Il video dell’evasione del narcotrafficante messicano El Chapo

Un tunnel scavato sottoterra dotato di elettricità e bombole di ossigeno

Varoufakis: «Votate No, con l’accordo nessuna possibilità di ripresa»

L’intervista all’australiana LNL ABC Radio National: «I ministri europei negano la democrazia», «le proposte sono state fatte apposta per essere rifiutate»