Blog di

di Marco Sarti

Berlusconi da Santoro. I bookmaker quotano a 5 l’abbandono dello studio

Blog post del 9/01/2013
Argomenti: 

Altro che messaggio di fine anno del presidente della Repubblica. Il confronto tv Renzi-Bersani? Il paragone neppure regge. La prossima puntata di Servizio Pubblico rischia di entrare direttamente nella storia dell’informazione politica. Da una parte Silvio Berlusconi, dall’altra Marco Travaglio e Michele Santoro.

In cerca del maggior numero di ospitate possibile, il Cavaliere tenta il colpo. Ospite in prima serata nella tana del lupo. L’ex premier ha coraggio, non c’è che dire. E mentre gli sponsor si fregano le mani, gli spettatori si preparano curiosi allo scontro. 

Il confronto tv andrà in onda domani sera su la7, alle 21.10. Titolo della trasmissione, scelto dagli autori del programma: “Mi consenta”. Intanto l’attesa cresce. Silvio Berlusconi resterà fino al termine? Oppure lascerà indignato lo studio prima della fine della trasmissione (come ha recentemente minacciato durante le interviste di Lilli Gruber e Massimo Giletti)? Riuscirà ad ascoltare il monologo di Travaglio senza interromperlo?

Suspense. Roba che nemmeno la notte degli Oscar o la finale di Champions League. E proprio come un incontro di calcio, sull’evento iniziano a uscire le prime quote. I bookmaker bancano la pazienza del Cavaliere. Si può scommettere su Stanleybet. La trasmissione scorre via tranquilla? Si vince poco: 1,12 volte la posta in gioco. Silvio si alza e se ne va? La fuga è quotata a 5. 

Argomenti: 

COMMENTI /

Ritratto di Nic
Mer, 09/01/2013 - 21:16
Nic
Berlusconi da Santoro per male che vada non perderà niente. Ha solo da guadagnare, Santoro ha solo da perdere. Comunque vada per l'ex presidente del Consiglio è tutta pubblicità, sarebbe stato meglio ignorarlo
SHARE
Ritratto di Anonimo
Mer, 09/01/2013 - 22:13
Anonimo
Cosa volete gli italiani muoiono di fame ma si divertono così. ..
SHARE
Ritratto di Anonimo
Gio, 10/01/2013 - 00:41
Anonimo
Speriamo che non sia una trasmissione truccata come Vespa.
SHARE
Ritratto di Vivi
Gio, 10/01/2013 - 05:46
Vivi
Per la prima volta non guarderò "servizio pubblico" quell'uomo mi fa vomitare! Auspico un flop della trasmissione per ribellione degli spettatori. Ma che paese siamo diventati? Diamo ancora credito ad un illusionista che fa il gioco delle tre carte?
SHARE
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

BSkyB compra il 100% Sky Italia: a Murdoch vanno tre miliardi di euro

Comprato da Fox anche il 57,4% di Sky Deutschland. Nasce così la prima pay tv europea

Riforme, l’ultima trappola resta il voto segreto

Emendamenti su minoranze linguistiche e Senato elettivo: i franchi tiratori possono convergere con l’opposizione

Etihad ora minaccia: noi lunedì ce ne andiamo

L’amministratore delegato James Hogan lancia un ultimatum: per chiudere c’è tempo fino a lunedì 28. Non oltre

Breve storia del Pi greco

Anche se la matematica non vi ha lasciato dolci ricordi, la storia di questa cifra ha un suo fascino
SHARE

Come risultare interessanti in pochi semplici passi

Tutti i consigli tratti da un libro che suggerisce come migliorare il proprio appeal
SHARE

Il segreto per realizzare dei noodles perfetti

Il fondatore di una fabbrica di noodles spiega come è riuscito a farcela dove altri hanno fallito
SHARE

L’infografica definitiva sulle lingue parlate al mondo

Tutte le risposte a quello che vi siete sempre chiesti (sull’argomento in questione) le trovate qui
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Se evitate i viaggi in aereo per paura, fatevi guidare dalle statistiche

Di solito si dice che è più probabile essere colpiti da un fulmine, o morire in un incidente auto. Ma è proprio così?

Di quante ore di sonno abbiamo bisogno? Ce lo spiegano gli esperti

Chi non vorrebbe mai lasciare il materasso, e chi invece non ci riesce proprio a rimanere a lungo. Tutte le risposte sul sonno in un articolo scientifico

I numeri dei bambini palestinesi uccisi dalle forze israeliane

Secondo le Nazioni Unite sono stati uccisi più bambini che combattenti palestinesi nell’offensiva israeliana su Gaza