Blog di

di Alessandro Confalonieri e Luca Buttafava

Progetto istintivo ???

Blog post del 19/05/2011
Parole chiave: 

progetti fuori controllo ??? un bisogno gridato ??? vorrei ma non posso ??? l’arte dell’arrangiarsi ??? debole soluzione obbligatoria ??? oggetto parassita ???

Stiamo parlando di progetti spontanei legati alla gente più comune, che tenta con soluzioni improvvisate la soluzione ai propri problemi.
Potremmo continuare ad interrogarci per ore e insistere nel trovare un titolo che indichi una possibile risposta. 
Osservando questi casi, quello che stupisce particolarmente è la capacità di risposta progettuale. Se pur con una certa ingenuità, alcune soluzioni mettono chiaramente in evidenza quale sia l’esigenza e contestualmente denunciano l’attesa di una soluzione ottimale. 

La necessità di una risposta immediata, spinge ad una soluzione obbligata che tenta di supplire ad un problema emerso improvvisamente. Spesso tali soluzioni provengono dal basso, ovvero da un mondo esperienziale legato ai singoli e non da una consulenza o intervento professionale.
Ma è proprio questa audace “arte dell’arrangiarsi” che spesso offre stimoli fantastici; se catturati, tradotti con intelligenza e contestualizzati bene possono trasformarsi in prodotto.
I problemi, i bisogni, le mancanze, sono elementi che portano chiunque a pensare di risolvere i disagi che tutti i giorni si ripresentano. Nascono così soluzioni obbligate, piccole trasformazioni, oggetti parassita o ibridati e mixati ad altri, modificazioni, distorsioni, hacking, aggregazioni, soluzioni ricche di poetica e praticità istantanea. A volte assurdi, inguardabili, di breve durata e non riproducibili, propongono direzioni progettuali non ancora esplorate offrendo alle aziende e ai progettisti nuovi campi di intervento imprenditoriale. 


 

 

Parole chiave: 
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

A New York la marcia più grande della storia contro il climate change

Alla vigilia del summit, le proteste per chiedere politiche più attente all'ambiente e alle emergenze climatiche mondiali

Yemen, si dimette il governo mentre infuriano gli scontri nella capitale

Sana'a è al centro degli scontri tra i ribelli sciiti e le forze sunnite a favore del governo

Guida completa all’uso intelligente delle vitamine

Quali sono, che proprietà hanno e dove si trovano. Tutto spiegato qui, in un’infografica
SHARE

Per tradurre l’intraducibile basta ricorrere all’arte

Wordstuck è una serie di GIF che rappresenta con disegni parole straniere senza corrispondenti
SHARE

Istruzioni per imparare a scrivere in modo conciso

La brevità è fondamentale, soprattutto sul web, dove l’attenzione finisce subito. Ecco come fare
SHARE

Gli ultimi minuti prima di lasciarsi per sempre

Si intitola "Duo", ed è un video che racconta l’ultimo spettacolo di una coppia di acrobati
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Cambiamento climatico: perché le proteste di piazza servono a poco

La mobilitazione di massa può anche avere seguito numeroso, ma gli effetti reali sulle politiche dei rispettivi Paesi sono molto scarsi. Servono altre strategie

Un album su otto in tutto il mondo: il boom dell’industria discografica Uk

Come si spiegano i numeri giganteschi di un business che si dimostra uno dei maggiori successi dell’economia del Regno Unito

Vi spiego perché spero di morire a 75 anni

Un’opinione controcorrente, una provocazione per la società e le famiglie. È un vantaggio per tutti se la natura fa il suo corso in fretta e bene