Blog di

di Valeria Brignani

Il dado MonChef, la Madonna, la magia e i cani di Pavlov.

Blog post del 5/06/2012

Cosa: Dado vegetale granulare

Nome: Monchef

Prezzo: 1,25€

Dove: Todis

Giudizio: 2/5

In quel tempo c'era un piccolo cubo di scarti animali e sali, chiamato dado. Che se andate su wikipedia, sotto "Dado (Alimentare)", trovate pure la storia e quindi non sto qui a fare copia incolla. Basta sapere che l'ha inventato qualcuno nel 1850 e che in Italia è arrivato verso gli anni Venti dello scorso secolo, per evidenti analogie a sintonie con l'architettura fascista.

Ciò che conta sapere è che il dado è composto per il 60% da sale, dal 10-15% di glutammato e ciò che ne rimane (ben poco, nevvero?) è fatto di scarti animali -nel dado di carne- o bucce e barbe di verdura in quello vegetale.

Tenete bene a mente questa cosa.

Vi ricordate il 15 Ottobre? Quella bellissima manifestazione in Pizza San Giovanni, rovinata da qualche migliaio di pacifisti collaborazionisti e delatori? Ricordate la foto che ha capeggiato sulle prime pagine di tutti i giornali, al grido di "NO, LA MADONNA NO!"

E chi se ne frega se Roma era in fiamme e le vetrine spaccate, i cassonetti bruciati e i pacifisti insanguinati, la Madonna NO! che ci rimane male.

Tenete bene a mente anche questa cosa perché è strettamente connessa al dado vegetale granulare Monchef, in vendita al Todis a 1,25 €.

Parliamo ora di Marja Pavlovic. No, parliamo prima di Pavlov, che se andate su Wikipedia leggete tutto quello che c'è da sapere e quindi è inutile che mi metto a fare copia e incolla, basti sapere che era uno che faceva suonare dei campanelli intanto che dava da mangiare ai cani e ha scoperto che, col tempo, i cani cominciavano a sbavare al sol sentire il tinitinnìo dei campanelli, poiché lo associavano alla pappa. Bastava dunque l'idea per cominciare a salivare.

E ora torniamo a Marja Pavlovic, che è una tizia che dice di vedere la Madonna tutti i giorni da 27 anni con qualche variante (a Natale c'ha il bambin Gesù in braccio) che sta su una nuvoletta, con i suoi bei veli e suoi begli occhioni azzuri (verosimili per una nord-africana, ma bom! era la madre di Dio dopotutto...) e che sono molto amiche anche se è una Regina. Qui l'intervista.

Marja Pavlovic è venuta nella mia città e ha avuto la sua visione quotidiana davanti a 5.000 fedeli sbavanti. Tin-tin-tin. Qui, il video. Notare che fanno i balletti come nel peggio villaggio-vacanza sul Mar Rosso. Ed è un po' un cerchio che si chiude. Perché tutto parte dall'Egitto e lì finisce idealmente, coi balli e le sigle degli animatori.

Ma a parte questo? Cioè... cosa hanno a che fare i black bloc che spaccano le madonne, coi cani di Pavlov, con le apparizioni allo stadio e con il dado vegetale granulare Monchef del Todis?

All'ESSELUNGA per esempio, si possono trovare in commercio:

-dadi cubettici fascistici di verdure, di carne, di pesce e ai funghi.

-dadi granulari di verdure, di carne e bio.

-cuori di brodo gelatinosi.

-brik di brodo già fatto che devi solo scaldarlo.

E se guardate la televisione, per esempio, quando fanno la pubblicità dei dadi, verte per la maggior parte sul potere magico di questi ultimi.

Ed è questo il punto, diamine! LA MAGIA! Una robetta composta dal 60% di sale (+ 15-20% di glutammato) non può fare magie e non me ne frega un emerito se è liquido, granulare, gelatinoso o bio. È sale, diobò. SALE!

Ma a noi ci basta l'idea. E se è l'idea (magica) di cui abbiamo bisogno, allora prendete il dado granulare vegetale Monchef in vendita al Todis, che così almeno non vi fate fregare soldi.

Discount Or Die!

COMMENTI /

Ritratto di Anonimo
Mar, 05/06/2012 - 12:30
Un articolo demenziale. tempo perso
SHARE
Ritratto di StocasticoDurissimo
Mar, 05/06/2012 - 16:40
StocasticoDurissimo
Ti rammarichi di aver perso del tempo a leggerlo? E di aver perso il tempo a commentare, no? E di perdere tutt'ora tempo a leggere il commento al tuo commento?? OMG. A me l'articolo ha fatto ridere e l'ho trovato più interessante di molte altre cose in giro.
SHARE
Ritratto di rodolfo
Mar, 05/06/2012 - 12:37
rodolfo
Un articolo inutile e demenziale, con quel po' di anticlericalismo alla moda, giusto per attirare l'attenzione. Tempo perso. Se questo è il giornalismo di oggi capisco anche il perchè della classe dirigente che ci governa. Ci si vuole capre. Politici e media fanno di tutto per farci diventare. Rodolfo
SHARE
Ritratto di Valeria Brignani
Mar, 05/06/2012 - 14:50
Vbrignani
<p>Cacchio sembra che ci si aspetti un&#39;illuminazione, una rivelazione o una teofania (bella l&igrave;, Philip K. Dick) in un articolo di merda che, se delude le aspettative (chiss&agrave; poi, cosa poteva di rivelare un articolo che parla di un dado.... chiss&agrave;!) ci s&#39;infervora perch&eacute; si ha perso del &quot;prezioso&quot; tempo. Da quando perdere tempo &egrave; una cosa cos&igrave; vergognosa?&nbsp;</p>
SHARE
Ritratto di Pil
Mar, 05/06/2012 - 13:07
Pil
invece l'ho trovato interessante con un pò di nozioni base che ti fanno venire voglia di andarle ad approfondire, l'anticlericalismo è alla moda? a giudicare da quel mucchio di persone a milano, direi il contrario. grazie vale, continua così!
SHARE
Ritratto di Giuggio
Mar, 05/06/2012 - 13:35
Giuggio
Il giorno che in italia (lettera minuscola voluta) sarà di moda l'anticlericalismo, sarà il giorno in cui riuscirò ad amare veramente questo paese! Per ora è solo un paese patetico come tutti i papaboys che hanno impestato Milano.
SHARE
Ritratto di Fabrizio Sibilla
Mar, 05/06/2012 - 14:35
fabriziosibilla
La magia la fa il glutammato che porta il giusto Umami. Se vai in un qualsiasi supermercato asiatico trovi il glutammato in sacchi e ne puoi aggiungere una modica quantità alle tue pietanze e hai risolto. P.S. la bufala dell allergia al glutammato & co. é una bufala, non ha nessun fondamento scientifico.
SHARE
Ritratto di Fabrizio Sibilla
Mar, 05/06/2012 - 14:35
fabriziosibilla
La magia la fa il glutammato che porta il giusto Umami. Se vai in un qualsiasi supermercato asiatico trovi il glutammato in sacchi e ne puoi aggiungere una modica quantità alle tue pietanze e hai risolto. P.S. la bufala dell allergia al glutammato & co. é una bufala, non ha nessun fondamento scientifico.
SHARE
Ritratto di mah
Mar, 05/06/2012 - 18:42
mah
Commenti inutili, flames etc... che novità, tempo perso. E' un blog chiaramente e volutamente ironico, senza alcun intento dichiarato di chissà quale aspirazione giornalistica, ma ce la fate? E fatevela 'na risata...
SHARE
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Expo, indagato il leghista Gibelli per turbata libertà di scelta

Il segretario generale della Regione ha ricevuto l’avviso di garanzia nell’ambito dell’inchiesta che ha coinvolto il governatore della Lombardia Maroni

Legnini è il nuovo vicepresidente del Csm

Non c’è accordo sui nomi per la Corte Costituzionale

Lo scioglimento dei ghiacci cambierà anche la gravità

Diminuendo la massa si modifica anche la gravità. Ma non è una cosa di cui preoccuparsi. Per ora
SHARE

Il futuro come se lo immagina Hollywood (non bello)

Un’infografica raccoglie i 25 film più belli ambientati nel mondo che sarà. Il 75% è una distopia
SHARE

La vita di una donna racchiusa in pochi passi

Un video la racconta come un cammino: mostra il corpo che cambia e i compagni di viaggio
SHARE

Ortaggi e verdure: guida per riconoscere i migliori

Per capire se sono freschi non basta il colpo d’occhio: serve un’expertise che molti non hanno più
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Come Sam Simon, co-autore dei Simpson, si prepara a morire

Gli è stato diagnosticato il cancro due anni fa: pochi mesi per vivere. Simon è ancora vivo e spende tutti i soldi guadagnati in beneficenza

Vassilis Paleokostas, il delinquente imprendibile che diventa eroe nazionale

Rapinatore di banche, latitante, fugge due volte di galera in elicottero, dona i suoi soldi alle persone che incontra

Una vita in cammino: la donna che ha percorso 15mila chilometri in tre anni

Dalla Siberia al Deserto di Gobi, per spazi immensi e desolati. La storia strana di una donna quarantenne, svizzera, e con un’idea di divertimento originale