Blog di

di Massimo Nunzi

Morrison..Australia Rules! The One Man Big Band

Blog post del 10/03/2012
Parole chiave: 

James Morrison fa arrabbiare e di brutto..
 

 

Noi poveri umani, costretti a routine quotidiane faticosissime
per cacciare due suoni accettabili dal nostro strumento,
non possiamo che caracollare increduli di fronte al talento strabordante di James Morrison,
autentico uomo-fenomeno del jazz Australiano.

Morrison, con uno stile semplice, popolare e di grande fruibilità,
contribuisce a diffondere il Jazz presso grandi fasce di pubblico 
e a farlo conoscere  in tutto il Mondo attraverso operazioni come questa.

Non che i polistrumentisti siano assenti nel mondo del Jazz..
Il trombettista Maynard Ferguson era un ottimo trombonista ( a pistoni) e sopranista,
oltre che suonatore di corno.
 

 

Lo stesso dicasi per Ira Sullivan, ottimo sia al sax che alla tromba.
 



Ma Morrison spariglia il gioco..
Suona tutto meno che la batteria..
Ha davvero una capacità unica.
 

 




Questo brano ce lo dimostra ampiamente.
Un jazz allegro, swingante e scoppiettante, alla Sammy Nestico, nella matrice mainstream di Woody Herman e Basie, finger poppin' e allegro.
Colpisce la spaventosa facilità e naturalezza con cui Morrison suona perfettamente tutte e quattro le famiglie dell'orchestra Jazz:
4 Trombe,
4 Tromboni (col trombone basso)
5 sassofoni..
(alto, soprano, tenore e baritono oltre ai clarinetti).
e 4 di ritmica (piano , chitarra, banjo e  contrabbasso ).

Purtroppo gli manca la batteria e a questo punto cio viene da chiederci :
perché?

Tutta la musica del cd viene realizzata con uno swing bruciante e una competenza assoluta.
Andando nel dettaglio: molti sassofonisti vi potranno confermare che non è agevole neanche per loro suonare tutti i sassofoni..
ebbene Morrison, superando con un balzo tutti i problemi di imboccatura, sfata in un istante i miti che volevano relegate a un solo strumento, le carriere dei concertisti.

Godetevi questo incredibile strumentista..
Al jazz fa bene anche questo.
Di certo Morrison, può fare avvicinare al jazz molto nuovo pubblico, con uno  stile popolare
e fruibile da tutti e con qualche "trovata".

Lunga vita a James Morrison, orgoglio australiano!

Parole chiave: 

COMMENTI /

Ritratto di Silvio Bonanni
Lun, 12/03/2012 - 11:29
Silvio Bonanni
Grazie Massimo per averci presentato questo eccezionale musicista ! Mi interesso di Jazz da oltre 55 anni e non avevo mai sentito una cosa del genere ! Contiua a rifornirci di queste notizie. Silvio Bonanni
SHARE
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Fumatore morì di tumore, 1 milione alla famiglia

Sentenza del Tribunale di Milano, condannata British American Tabacco

Tagliola sulle riforme, sit in dei grillini al Colle

Beppe Grillo: "Uccisa la democrazia". Il leader del M5S "accompagna" con un tweet il sit in di protesta dei suoi parlamentari al Quirinale

Aereo Air Algerie precipitato in Mali. La figlia di Raul Castro non era sul volo

A bordo dell'aereo c'erano 116 persone. Almeno 50 i francesi, 6 gli spagnoli, tutti membri dell'equipaggio

Come risultare interessanti in pochi semplici passi

Tutti i consigli tratti da un libro che suggerisce come migliorare il proprio appeal
SHARE

Il segreto per realizzare dei noodles perfetti

Il fondatore di una fabbrica di noodles spiega come è riuscito a farcela dove altri hanno fallito
SHARE

L’infografica definitiva sulle lingue parlate al mondo

Tutte le risposte a quello che vi siete sempre chiesti (sull’argomento in questione) le trovate qui
SHARE

Cosa fare se qualcuno vi punta una pistola alla fronte

Una situazione che non auguriamo a nessuno, sia chiaro. Ma può capitare: ecco come cavarsela
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Miti e bufale sul disastro aereo della Malaysia Airlines

La storia dell'olandese che all'ultimo non è salito sui due voli malesi "maledetti" non sarebbe vera

Taxi ed Ncc, due mondi destinati all’integrazione

Un paper dell’Istituto Bruno Leoni indica la soluzione dello scontro fra autisti di (ex) auto gialle e auto blu

Pena di morte in Arizona, due ore di agonia per un condannato

Il detenuto rantolava e ansimava. Ed è polemica negli Stati Uniti per i farmaci utilizzati negli ultimi casi di esecuzioni finite male.