Fuoriserie

Blog di

di Alessia Barbiero

La golden age del gentil sesso: il riscatto (solo) in TV

Blog post del 20/06/2012

Saranno finite le Desperate Housewives, sarà terminata da tempo l'era di Sex and the City, ma la golden age del gentil sesso in TV continua. Alla grande. Non donne oggetto, o per lo meno non solo. Donne descritte nella loro complessità: carrieriste o squattrinate, ciniche o sognatrici, romantiche o "serpi", magre o .... (no, questo no, sempre magre - ma di questo ne avevamo già parlato). Insomma donne.

La fine della stagione primaverile e l'inizio di quella estiva (americana) sono state all'insegna del riscatto del gentil sesso. I due prodotti estivi di cui si parla maggiormente (fatta eccezione per il remake di Dallas e l'attesissimo The Newsroom) sono la produzione fantascientifica canadese Continuum con la bella Rachel Nichols nei panni della protagonista e il drama targato ABC Family, Bunheads, che riporta in auge i "dialoghi a manetta" delle Gilmor Girls (Una mamma per amica).

Le chicche televisive di fine stagione, invece, erano state Veep (strepitosa comedy HBO sui retroscena politici e personali di Salina, vicepresidente degli States) e Girls, sempre di casa HBO, una delle serie che ha fatto parlare maggiormente di sé.

Ma quello "in rosa" è un filone dalle radici solide: inaugurato da Sex and the City, continuato - in maniera assolutamente degna - dalle casalinghe disperate, oggi smistatosi in una serie di (chi più o chi meno) interessanti prodotti: GCB (poco compreso, peccato), Once Upon a Time, Revenge, 2 Broke Girls, Smash, Ringer, Apt 23 (anche se qui la vera rivelazione è un lui, James Van Der Beek - sì, sì, proprio lui, Dawson - nei panni di se stesso), New Girl, Scandal, solo per citarne alcune tra quelle nate nell'ultima annata.

La vita è un telefilm, recita il titolo di un libro dei colleghi Leo Damerini e Chiara Poli. E per la maggior parte del tempo è vero. Peccato che, nella nostra società, questo riscatto al femminile sia solo finzione televisiva. Per ora, almeno.

COMMENTI /

Ritratto di Beppe Roncari
Mer, 20/06/2012 - 20:03
GRoncari
Non dimenticare LOST GIRL con la stessa attrice di APT 23.
SHARE
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Renzi: giù le tasse per le famiglie e via il segreto di stato sulle stragi

Il premier illustra in una intervista a Repubblica i prossimi passi del suo governo

Grillo attacca Renzi #FiglioDiTroika: gli 80 euro sono una presa in giro

Il leader M5S sul blog: “Il bonus Irpef vale solo per chi è a tempo determinato”

Gli ingegnosi trucchi dei trafficanti di droga

Foto tratta da: Flickr, di JD Hancock
Politicamente scorretto, lo sappiamo. Ma nel crimine la creatività umana sa trovare grandi risultati
SHARE

Tè o caffè? Il mondo è diviso in due

La scelta non è solo una preferenza personale, ma una questione di cultura e tradizione
SHARE

Gli esseri viventi più antichi del mondo, fotografati

La ricerca di Rachel Sussman, che ha ritratto organismi che esistono da millenni. E vivranno ancora
SHARE

Viaggio nei siti Internet del passato

Interfaccia di una bruttezza imbarazzante, goffi e poco funzionale. Ma era la rete di 18 anni fa
SHARE

5x1000

PRESI DAL WEB

I soldati che uccidono in guerra possono morire per il senso di colpa

Lo scrittore Kevin Sites narra le storie che i militari non vogliono raccontare

Una guida spiega come organizzare una giornata di lavoro perfetta

Tutti i passi fondamentali da effettuare dalla mattina fino al termine della giornata. senza tralasciare l’idea di lavorare all’aperto

Ecco perché nella Silicon Valley hanno fretta di fare soldi con la cannabis

Un racconto mostra come alcuni strumenti high tech possono essere adatti per l’uso della marijuana