Blog di

di Ostinata Poesia

Parma, nasce UNIPRadio in collaborazione con twittamidinotte

Blog post del 4/04/2014

Il 10 aprile on air UNIPRadio, social web radio interattiva ideata e realizzata dagli studenti del Master in Web Communication e Social Media dell'Università degli Studi di Parma, in collaborazione con Fabrizio Iamundo, co-founder di TwittamidinotteTra gli ospiti della prima puntata Lia Celi

Che succede se l’Università apre le porte ai professionisti della rete? Non quelli che scrivono i manuali e fanno il giro dei festival "dell'internezzzz", ma gli esperti, cioè quelli hanno fatto esperienza, che hanno saggiato con testa, mani e cuore le strade dei social network, gli smanettoni, quelli che hanno bruciato neuroni e processori per testare, capire, sperimentare. Sapete che accade se li si porta in cattedra? Il meglio che si possa sperare. yes

A Parma, ad esempio, al Master in Web Communication e Social Media per giornalisti e comunicatori, ne stanno capitando di ogni. Merito di un coordinatore “open mind”, un giornalista dal piglio creativo e imprenditoriale, il professor Giorgio Triani. Per il laboratorio in Web radio e podcast quest’anno ha chiamato Fabrizio Iamundo di Twittamidinotte, insieme al nipote (?) Matteo tra i pionieri dell’interazione live tra media e social network in Italia. C’eravate anche voi, forse, quando due anni fa, per sere di fila, l’hashtag della trasmissione sfilava in topic trends sorvolando sui "Justin Bieber fannizzanti" di turno. Potreste poi essere tra i twittautori che intervenivano alla diretta con testi, voce e vignette. TwitAndShout (lo ricordate?) ci aveva provato a replicarne il successo. Invano. La forza di Twittamidinotte era la rete, il "volgo" creativo e creattivo, l’interazione e la condivisione con la community.

Fabrizio Iamundo di Twittamidinotte al Master in Web Communication e social media dell'Università degli Studi di Parma. Ritaglio di giornale

UNIPRadio-Non sarà la stessa cosa ma ci si prova anche al Master. Ancora pochi giorni e si parte con UNIPRadio. I ragazzi sono gasatissimi. Mentre scrivo c’è chi cerca un logo migliore, chi "spamma" su twitter, chi ancora semina il comunicato stampa per i media locali. Devo saperlo tutti, segnarlo in agenda e poi partecipare via twitter e facebook. La puntata pilota andrà giovedì prossimo 10 aprile dalle 14.00 alle 16.00 su spreaker.com, social network per la creazione e condivisione di contenuti audio, lo stesso su cui è natoTwittamidinotte. Ospiti speciali Lia Celi, il già citato Giorgio Triani, autore di "Il Futuro è adesso, società mobile e istantocrazia", e Gianluca Mantelli, studente del master e "scrittore in erba" del romanzo Guerrillia Plantation, appena uscito in libreria.

UNIPRadio, logo provvisorio dalla pagina facebook

Il progetto si configura come un laboratorio creativo, in cui si sommano e si integrano le diverse competenze dei 19 masteristi. “Mi piacerebbe che ciascuno riuscisse a mettere in gioco le sue abilità e competenze con l'intento di fare qualcosa di buono per tutti”, dice Iamundo. Così dovrebbe essere sempre, così dovrebbe andare il mondo. 

Sull'account twitter @uniPRadio e sulla pagina facebook tutti gli aggiornamenti e i dettagli dell'iniziativa.

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Niente evasione fiscale per Dolce e Gabbana, la Cassazione li assolve

Agli stilisti veniva contestata la presunta evasione fiscale che sarebbe stata realizzata, secondo l'inchiesta, con una 'estero-vestizione'

Attacco a un checkpoint egiziano nel nord del Sinai: almeno 25 morti e 26 feriti

Almeno 25 persone sono rimaste uccise, e 26 ferite, in un attacco al checkpoint presidiato dall'esercito egiziano a Karm al-Qawadeis, nel Sinai del nord

Il primo tweet della Regina d’Inghilterra

Elisabetta II, all’età di 88 anni, ha twittato, con tanto di firma. È la prima volta che succede
SHARE

Come diventare un drago a usare Google

Tutti sanno servirsi del motore di ricerca, ma pochi sono in grado di farlo alla grande. Qui si può
SHARE

Sculpture by the Sea: l’arte in spiaggia a Sydney

Oltre 100 opere esposte lungo il litorale della città. La mostra outdoor che apre la primavera
SHARE

Ebola, i rischi per chi ama viaggiare

Chi gira per il mondo è spaventato, ma sbaglia: le probabilità del contagio sono molto basse
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

La crisi che ha cambiato Papa Francesco

La cura per le persone prima della dottrina e dei dogmi, la storia della sua vita e il momento in cui tutto è cambiato. Perché doveva cambiare

Storia di una fine: il giornale (greco) per i greci di Istanbul sta per morire

L’agonia di Apoyevmatini, una volta organo influente della comunità dei greci di Turchia, ora stampato per solo 600 famiglie è il residuo di un mondo scomparso

Tutti si sono dimenticati di Joseph Kony e del suo Lord's Resistance Army

Ci fu un tempo in cui il tema dominò i media. Ora, dopo la guerra civile in Sud Sudan, l’ebola e le atrocità di Boko Haram se lo sono scordato tutti