Blog di

di Ostinata Poesia

Parma, nasce UNIPRadio in collaborazione con twittamidinotte

Blog post del 4/04/2014

Il 10 aprile on air UNIPRadio, social web radio interattiva ideata e realizzata dagli studenti del Master in Web Communication e Social Media dell'Università degli Studi di Parma, in collaborazione con Fabrizio Iamundo, co-founder di TwittamidinotteTra gli ospiti della prima puntata Lia Celi

Che succede se l’Università apre le porte ai professionisti della rete? Non quelli che scrivono i manuali e fanno il giro dei festival "dell'internezzzz", ma gli esperti, cioè quelli hanno fatto esperienza, che hanno saggiato con testa, mani e cuore le strade dei social network, gli smanettoni, quelli che hanno bruciato neuroni e processori per testare, capire, sperimentare. Sapete che accade se li si porta in cattedra? Il meglio che si possa sperare. yes

A Parma, ad esempio, al Master in Web Communication e Social Media per giornalisti e comunicatori, ne stanno capitando di ogni. Merito di un coordinatore “open mind”, un giornalista dal piglio creativo e imprenditoriale, il professor Giorgio Triani. Per il laboratorio in Web radio e podcast quest’anno ha chiamato Fabrizio Iamundo di Twittamidinotte, insieme al nipote (?) Matteo tra i pionieri dell’interazione live tra media e social network in Italia. C’eravate anche voi, forse, quando due anni fa, per sere di fila, l’hashtag della trasmissione sfilava in topic trends sorvolando sui "Justin Bieber fannizzanti" di turno. Potreste poi essere tra i twittautori che intervenivano alla diretta con testi, voce e vignette. TwitAndShout (lo ricordate?) ci aveva provato a replicarne il successo. Invano. La forza di Twittamidinotte era la rete, il "volgo" creativo e creattivo, l’interazione e la condivisione con la community.

Fabrizio Iamundo di Twittamidinotte al Master in Web Communication e social media dell'Università degli Studi di Parma. Ritaglio di giornale

UNIPRadio-Non sarà la stessa cosa ma ci si prova anche al Master. Ancora pochi giorni e si parte con UNIPRadio. I ragazzi sono gasatissimi. Mentre scrivo c’è chi cerca un logo migliore, chi "spamma" su twitter, chi ancora semina il comunicato stampa per i media locali. Devo saperlo tutti, segnarlo in agenda e poi partecipare via twitter e facebook. La puntata pilota andrà giovedì prossimo 10 aprile dalle 14.00 alle 16.00 su spreaker.com, social network per la creazione e condivisione di contenuti audio, lo stesso su cui è natoTwittamidinotte. Ospiti speciali Lia Celi, il già citato Giorgio Triani, autore di "Il Futuro è adesso, società mobile e istantocrazia", e Gianluca Mantelli, studente del master e "scrittore in erba" del romanzo Guerrillia Plantation, appena uscito in libreria.

UNIPRadio, logo provvisorio dalla pagina facebook

Il progetto si configura come un laboratorio creativo, in cui si sommano e si integrano le diverse competenze dei 19 masteristi. “Mi piacerebbe che ciascuno riuscisse a mettere in gioco le sue abilità e competenze con l'intento di fare qualcosa di buono per tutti”, dice Iamundo. Così dovrebbe essere sempre, così dovrebbe andare il mondo. 

Sull'account twitter @uniPRadio e sulla pagina facebook tutti gli aggiornamenti e i dettagli dell'iniziativa.

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Agguato in Calabria: ucciso un imprenditore

Domenico Aiello, imprenditore edile di 58 anni, è stato freddato a colpi di pistola in pieno giorno

Dal 2012 triplicati i mini-job a ore

Nel 2014 la Cgia di Mestre prevede una vendita di oltre 71.600.000 ore di lavoro

Ballare coi computer

Lo spettacolo di danza Pixel di Adrien Mondot e Claire Bardainne
Una spettacolare performance di danza che mescola corpi veri e proiezioni digitali
SHARE

Il papà di tutti gli zombie: La notte dei morti viventi

Cervelli che ritornano? Ce ne sono parecchi nel capolavoro di Romero, ora di pubblico dominio
SHARE

Lo stile di cinque grandi registi in un video

Con solo immagini di stock, ricreare Wes Anderson, Malick, Fincher, Cuaron e Tarantino
SHARE

I miti sulle malattie invernali

Non è vero che l’alcol scalda e soprattutto non è vero che a uscire coi capelli bagnati ci si ammala
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Due poliziotti uccisi a New York: cosa sappiamo finora

Il sospettato, Ismail Brinsley, si è tolto la vita sparandosi un colpo di pistola

Jobs Act, verso un indennizzo di soli tre mesi per i nuovi assunti

Le anticipazioni del Corriere: tra i licenziamenti senza reintegro anche quelli per scarso rendimento. Non ci sarebbe copertura per l’Aspi per i collaboratori