Blog di

di Ostinata Poesia

Potrà vedere il video di #lookback del figlio morto, Facebook accoglie la richiesta di un padre

Blog post del 6/02/2014
Argomenti: 

Sarà presto pronto il video "look back" di Jesse Berlin, il musicista ventiduenne morto circa un anno fa il cui padre, John Berlin, istruttore in una palestra del Missouri, ieri ha rivolto un appello a Facebook: "fammi vedere quel video, non posso accedere al profilo di mio figlio". L'accorata richiesta di John, uplodata su youtube, diffusa poi su reddit e presto divenuta virale, è stata intercettata da un canale televisivo, PIX 11, che ha prontamente contattato un portavoce di casa Zuckerberg.

Lo status su facebook di John Berlin, padre di Jesse Berlin, nel quale dice di essere stato contattato da facebook e che uno speciale video di look back del figlio sarà presto disponibile...

Sulla sua bacheca il padre racconta di aver ricevuto una telefonata da FB che gli ha assicurato che stava per accontentarlo con un video speciale per lui e i suoi amici. Non solo: che avrebbe pensato anche alle altre famiglie che hanno perso i propri amati.

Tutto bene, dunque, viene però spontanea una domanda: perché John ha preferito postare il suo messaggio su youtube piuttosto che proprio sul social network di cui stava chiedendo le attenzioni?

 

Leggi l'intera storia su pix11.com

Si ringrazia la pagina facebook del  Master in Web Communication e Social Media di Parma per la segnalazione

Argomenti: 
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Boko Haram decapita due prigionieri e ne fa un video

Effetto emulazione: anche l’organizzazione terroristica nigeriana segue l’esempio dell’Is

Arrestato Helg presidente Camera commercio di Palermo per estorsione

Bloccato ieri mentre intascava una tangente di 100mila euro da un ristoratore, affittuario di uno spazio dell’aeroporto, si era rivolto a lui per una proroga

Smemoranda

I negativi di maicol&mirco

Maicol&Maicol

Il business controverso delle banconote per i film

Produrre soldi falsi per il cinema è redditizio, ma può creare problemi con la legge (davvero)
SHARE

Barbapapà, i veri ideologi del No-Tav

Una riflessione su un cartone animato terzomondista ed ecologista, dopo la morte del loro creatore
SHARE

Perché i bus in ritardo arrivano tutti insieme

È il fenomeno del "bus bunching": i mezzi arrivano in gruppo. Così un servizio diventa un problema
SHARE

Cosa succede se i film di Kubrick diventano videogiochi

Anche se trasposti in un formato diverso, riescono a mantenere i caratteri dell’originale
SHARE

PRESI DAL WEB

Come nasce un capolavoro: il backstage del video di Razzi

Immagini rubate mostrano Antonio Razzi, sul lungomare di Pescara, mentre canta e balla per il suo videoclip "Famme cantà"

La politica non basta più, e Antonio Razzi diventa cantante, con "Famme cantà"

Il brano è una sorta di auto-presa in giro del discusso e discutibile politico, che riprende sue frasi diventate tormentoni e le mette in musica