Blog di

di Ostinata Poesia

“L’intervista a Max Gazzè? Copiata dal mio blog!”

Blog post del 30/07/2013

Quando è la carta stampa a copiare dal blog, e il blogger, giustamente, non ne è affatto lusingato...


EDIT 30/7, ore 15.30. Accade a Graziano Grozzi (@gragrazer) di webl0g.net, che su twitter accusa il settimanale DI TUTTO di avergli rubato l'intervista esclusiva a Max Gazzé realizzata la scorsa primavera e pubblicata sul suo blog. 

Due sere fa il blogger @XXXXXzer polemizza su twitter col settimanale XXXXX per l’avergli copincollato un pezzo, senza nemmeno "chiedere il permesso", pubblicandolo a firma di un altro. Si riferisce ad un’intervista con Max Gazzé dello scorso maggio, postata sul suo blog di musica e spettacolo.

Ieri fornisce le prove: la pagina del magazine affiancata ad una selezione del suo articolo. “Trovate le differenze”, ironizza in un tweet, menzionando chi si è preso i meriti della sua fatica.

 

L'intervista a Max Gazze? Rubata?

Non è più rintracciabile sul Social Network il suo primo tweet di denuncia, di cui conservo lo screenshot, ma che ho modifcato cancellando i nomi a tutela delle intenzioni dell’autore che si dichiara derubato. Attendo conferme per sentirmi autorizzata ad approfondire la notizia.

L'intervista a Max Gazze? Rubata?

►Capita che non ci si riesca a mostrare con i propri limiti, in pochi cercano di indagarli senza giudicare. Capita di essere disonesti, con se stessi prima che con il mondo. Non c’è nemmeno da stupirsi se ancora in rete capita di incrociare storie di questo tipo. A me però sale un po’ la rabbia.

 

EDIT: Il blogger derubato autorizza a fare i nomi. Lui è Graziano Grozzi (@gragrazer), scrive di "Musica e Televisione. Showbiz, tutto quanto fa Spettacolo, o quasi" sul suo sito di informazione webl0g.net-

Accusa il settimanale DI TUTTO di aver recentemente pubblicato, copincollandola, una sua intervista esclusiva a Max Gazzè datata 2 maggio 2013. L'articolista menzionato, tale Matteo Q., che ha firmato il pezzo, non è solo un furbo copione, ma anche un discutibile ritardatario!

CLICCA SULL'IMMAGINE PER LEGGERE L'INTERVISTA RUBATA 


 


 

COMMENTI /

Ritratto di Elena
Mar, 30/07/2013 - 11:03
Elena
C'è una scrittrice e giornalista, Veronica Tomassini, che ha già rivolto numerosi richiami ad un blogger "ladro". Il tizio continua imperterrito a replicare gli scritti della Signora (prelevandoli direttamente dal "Il Fatto Quotidiano") senza citarne la fonte. Ovviamente è tutto riportato nella pagina facebook di Veronica, non invento nulla.
SHARE
Ritratto di Ostinata Poesia
Mar, 30/07/2013 - 12:46
il portaforse
non me ne stupisco. Mi sa che sono recidivi.
SHARE
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Renzi a Catania, proteste: contatti tra polizia e manifestanti

Renzi a Catania, proteste: contatti tra polizia e manifestanti „Contatti tra polizia e manifestanti si sono registrati in via Vittorio Emanuele vicino al Duomo

Travaglio scarica Grillo e M5s: «Si sta suicidando, sembrano una setta»

«Il buon lavoro dei parlamentari pentastellati resta sullo sfondo»

M5s, Beppe Grillo lascia: «Sono stanchino, rimango garante»

Cinque persone si confronteranno con l'ex comico genovese

Robert Badinter, l’uomo che fermò la ghigliottina

Storia di un avvocato che decise di abolire la pena di morte in Francia, e di come ci riuscì
SHARE

Ridere con Truth Facts, i fatti veri più veri del vero

Sono vignette che rappresentano situazioni proverbiali, verità note a tutti ma mai diffuse
SHARE

Un anno di CO2: cosa succede nei cieli della Terra

I viaggi dell’inquinamento atmosferico in una simulazione molto chiara della Nasa
SHARE

Altro che Gates: il più ricco della storia è lui

Si chiamava Mansa Musa. Regalava tanto oro che, passando per l’Egitto, fece crescere l’inflazione
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Indiane d’America: la storia oscura di donne dimenticate ma libere

Nessuno conosce, a parte Pocahontas, un nome di squaw famose. Eppure, prima della conquista, vivevano in società molto più egalitarie di quelle europee

Leonardo Di Caprio e Angelina Jolie: come l’Onu sceglie i suoi ambasciatori

Non tutte le celebrità possono rappresentare l’Organizzazione. È un mix di marketing e di politica do tu des