Sono chiamati nomi composti quei nomi che risultano formati dall’unione di due parole (asciugamano). E fin qui, sembra tutto facile. Difficile è, il più delle volte, formare il loro plurale. Partendo dall’impossibilità di usare il vocabolario, che come sempre fornisce ogni corretta soluzione, ecco alcune regole che bisogna seguire. I nomi composti da due sostantivi dello stesso genere formano il plurale cambiando solamente la desinenza finale (arcobaleni); se, invece, i due sostantivi sono di genere diverso, al plurale cambia solo la desinenza del primo (pescispada). I nomi composti da un sostantivo e da un aggettivo formano il plurale cambiando le desinenze di entrambe le parole (pellirosse). I nomi composti da un aggettivo e da un sostantivo formano il plurale cambiando solo la desinenza del sostantivo (francobolli). I nomi formati da due aggettivi formano il plurale cambiando solo la desinenza finale (pianoforti). I nomi formati da un verbo e da un sostantivo maschile singolare formano il plurale cambiando solo la desinenza finale (portavasi). I nomi formati da un verbo e da un sostantivo plurale restano invariati al plurale (portalettere). I nomi formati da un verbo e da un sostantivo femminile singolare restano invariati al plurale (cavalcavia). I nomi formati da due verbi al plurale restano invariati (saliscendi). I nomi formati da un verbo e da un avverbio restano invariati al plurale (buttafuori). I nomi formati da un avverbio e da un nome restano invariati al plurale (dopocena). I nomi formati da un avverbio e da un verbo restano invariati al plurale (benestare). I nomi formati da un sostantivo e da un suffisso al plurale cambiano solo la desinenza finale (caloriferi). I nomi formati da un prefisso e da un nome al plurale cambiano solo la desinenza finale (antifurti). I nomi composti con la parola capo- al plurale diventano capi- se la parola capo corrisponde a capo di (capistazione); ma se il nome composto è formato dalla parola capo- e da un aggettivo al plurale mutano tutti e due i suoi componenti (capisaldi).

L’errore in rassegna
Parole chiave: 
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Nave affondata in Corea: al timone non c’era il comandante

Lo ha affermato il procuratore generale Jae-Eok in una conferenza stampa, aggiungendo che si trattava del terzo luogotenente

Bozza Irpef: bonus 2014 da 620 euro

La bozza del Decreto legge sull'Irpef: risorse a Sanità ridotte di 868 mln in 2014 e 1,5 mld in 2015

Telecom, si suicida il capo della Security. Era stato collaboratore di Tavaroli

Emanuele Insinna, 54 anni, si è gettato dal terrazzo del palazzo della Telecom a Roma

Istruzioni per riconoscere chi sta mentendo

Ci sono segni inequivocabili di nervosismo e tensione che possono essere ottimi indicatori
SHARE

Libri da colorare per bambini cattivi

Coloring Books Corruptions trasforma innocenti disegni in qualcosa uscito da un film horror
SHARE

Fatti veri e stereotipi in divertenti infografiche

Piaccia o meno a tutti sarà capitato almeno una volta di imbattersi in questi “TruthFacts”
SHARE

Il vero pericolo per gli automobilisti? La camomilla

Una pubblicità per l’estero interpreta in modo simpatico il concetto di “non bere e guidare”
SHARE

5x1000

PRESI DAL WEB

L’esodo al nord: cosa deve fare la Turchia con i rifugiati siriani

Al sesto posto per numero di rifugiati dalla Siria, la Turchia non ha mai aperto i confini, a differenza dei vicini arabi

Lavoro: l’algoritmo per capire quanto a lungo sarai disoccupato

Il criterio fondamentale per questo calcolo non si basa sulle capacità ma sul momento in cui si perde il lavoro

Ecco come aiuto i giovani transgender a diventare ciò che vogliono diventare

L’endocrinologo americano Norman Spack racconta la storia personale di come è diventato uno dei pochi medici per la terapia ormonale sostitutiva