Blog di

di Valeria Abate

Il plurale dei nomi composti.

Blog post del 31/07/2012
Parole chiave: 

Sono chiamati nomi composti quei nomi che risultano formati dall’unione di due parole (asciugamano). E fin qui, sembra tutto facile. Difficile è, il più delle volte, formare il loro plurale. Partendo dall’impossibilità di usare il vocabolario, che come sempre fornisce ogni corretta soluzione, ecco alcune regole che bisogna seguire. I nomi composti da due sostantivi dello stesso genere formano il plurale cambiando solamente la desinenza finale (arcobaleni); se, invece, i due sostantivi sono di genere diverso, al plurale cambia solo la desinenza del primo (pescispada). I nomi composti da un sostantivo e da un aggettivo formano il plurale cambiando le desinenze di entrambe le parole (pellirosse). I nomi composti da un aggettivo e da un sostantivo formano il plurale cambiando solo la desinenza del sostantivo (francobolli). I nomi formati da due aggettivi formano il plurale cambiando solo la desinenza finale (pianoforti). I nomi formati da un verbo e da un sostantivo maschile singolare formano il plurale cambiando solo la desinenza finale (portavasi). I nomi formati da un verbo e da un sostantivo plurale restano invariati al plurale (portalettere). I nomi formati da un verbo e da un sostantivo femminile singolare restano invariati al plurale (cavalcavia). I nomi formati da due verbi al plurale restano invariati (saliscendi). I nomi formati da un verbo e da un avverbio restano invariati al plurale (buttafuori). I nomi formati da un avverbio e da un nome restano invariati al plurale (dopocena). I nomi formati da un avverbio e da un verbo restano invariati al plurale (benestare). I nomi formati da un sostantivo e da un suffisso al plurale cambiano solo la desinenza finale (caloriferi). I nomi formati da un prefisso e da un nome al plurale cambiano solo la desinenza finale (antifurti). I nomi composti con la parola capo- al plurale diventano capi- se la parola capo corrisponde a capo di (capistazione); ma se il nome composto è formato dalla parola capo- e da un aggettivo al plurale mutano tutti e due i suoi componenti (capisaldi).

Parole chiave: 
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

Smemoranda

I negativi di maicol&mirco

Maicol&mirco negativi scarabocchi smemoranda

 

Le lettere ipocrite degli uomini che picchiano le donne

Una Ong ha raccolto in un libro i messaggi dei mariti/compagni pentiti. Le violenze, poi, non sono finite

La prima trasfusione avvenne con sangue d’agnello

Quando la medicina era ancora alchimia, e ci si chiedeva se ricevere sangue potesse alterare il carattere

YouTube e il piccolo mondo antico della Cantafiabe

L’incanto dell’infanzia rivive in un canale in cui una ragazza, dal divano di casa sua, canta e interpreta le Fiabe Sonore

Il rimedio degli antichi egizi per curare l’hangover

Ritrovato tra i papiri di Ossirinco, è basato su un utilizzo bizzarro delle foglie di Danae racemosa

PRESI DAL WEB

Nobraino sulla strage dei migranti: “Acque pescose questa estate”

Il passo falso della band riminese costa caro: banditi dal Controfestival del Primo Maggio, rischiano tutta la carriera. La battuta ha fatto infuriare i fan