Blog di

di Valeria Abate

Il plurale dei nomi composti.

Blog post del 31/07/2012
Parole chiave: 

Sono chiamati nomi composti quei nomi che risultano formati dall’unione di due parole (asciugamano). E fin qui, sembra tutto facile. Difficile è, il più delle volte, formare il loro plurale. Partendo dall’impossibilità di usare il vocabolario, che come sempre fornisce ogni corretta soluzione, ecco alcune regole che bisogna seguire. I nomi composti da due sostantivi dello stesso genere formano il plurale cambiando solamente la desinenza finale (arcobaleni); se, invece, i due sostantivi sono di genere diverso, al plurale cambia solo la desinenza del primo (pescispada). I nomi composti da un sostantivo e da un aggettivo formano il plurale cambiando le desinenze di entrambe le parole (pellirosse). I nomi composti da un aggettivo e da un sostantivo formano il plurale cambiando solo la desinenza del sostantivo (francobolli). I nomi formati da due aggettivi formano il plurale cambiando solo la desinenza finale (pianoforti). I nomi formati da un verbo e da un sostantivo maschile singolare formano il plurale cambiando solo la desinenza finale (portavasi). I nomi formati da un verbo e da un sostantivo plurale restano invariati al plurale (portalettere). I nomi formati da un verbo e da un sostantivo femminile singolare restano invariati al plurale (cavalcavia). I nomi formati da due verbi al plurale restano invariati (saliscendi). I nomi formati da un verbo e da un avverbio restano invariati al plurale (buttafuori). I nomi formati da un avverbio e da un nome restano invariati al plurale (dopocena). I nomi formati da un avverbio e da un verbo restano invariati al plurale (benestare). I nomi formati da un sostantivo e da un suffisso al plurale cambiano solo la desinenza finale (caloriferi). I nomi formati da un prefisso e da un nome al plurale cambiano solo la desinenza finale (antifurti). I nomi composti con la parola capo- al plurale diventano capi- se la parola capo corrisponde a capo di (capistazione); ma se il nome composto è formato dalla parola capo- e da un aggettivo al plurale mutano tutti e due i suoi componenti (capisaldi).

Parole chiave: 
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

I Radiohead hanno cominciato a registrare il nuovo album

Lo spiega Jonny Greenwood alla Bbc: "Suoniamo e registriamo"

Ferrari, Alonso lascia: “Voglio nuovi stimoli”

Fernando Alonso lascia la Ferrari. Lo ha reso noto la scuderia di Maranello sul suo sito Internet. Al suo posto arriverà Sebastian Vettel

Spagna: addio alla duchessa di Alba, regina delle cronache rosa

È morta, in Spagna, a 88 anni, non si è ripresa dalla grave polmonite che l’aveva colpita domenica scorsa

Riuscire a fare tanti soldi anche da morti

Per diventare ricchi non serve lavorare. A volte non serve nemmeno essere vivi. La dimostrazione
SHARE

Garrett Morgan, l’afroamericano che inventò il semaforo

Storia di un riscatto sociale attraverso l’ingegno, per un’invenzione che continua a evolversi
SHARE

La vita quotidiana vista con la telecamera termica

Ondate di calore e di freddo, il corpo che cambia, la temperatura che sale (o scende). Si vede tutto
SHARE

L’infografica per sapere tutto sul cinema francese

Chi ama i film non può non sapere certe cose. Sono tutte qui, messe in fila una per una
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Dentro la Renault4 di Aldo Moro

Per la prima volta le immagini della macchina usata dalle Brigate Rosse per uccidere e far ritrovare il corpo del leader Dc

I Google Glass sono un esperimento fallito

Si pensava potessero essere l’inizio di una rivoluzione, e invece per Google sono diventati solo un problema da risolvere

L’appello della madre di Corona a Napolitano: “Liberate mio figlio, è malato”

Io spero che si muova il mondo politico, perché quella di Corona è una ingiustizia sostanziale e evidente