Blog di

Ma quale accordo, la legge elettorale non si farà

Blog post del 27/03/2012

Sono tornati. Li riconosci subito perché parlano di cose indecifrabili per un umano. Ricordo le riunioni fiume al Riformista ad ascoltarli discettare di francese a doppio turno, modello tedesco, sbarramento neozelandese con una spruzzatina di taiwanese. Sono i patiti della legge elettorale, un vero e proprio morbo. Non ne puoi guarire. Stanno lì, segnano, cancellano, spiegano, rispiegano, ridisegnano il Parlamento in base a una legge e poi ancora a un’altra. E godono quando si tratta di analizzare i resti. Quanto sono eccitanti i resti...

E per uno come me, poveretto (Lucio Dalla mi perdonerà la citazione), che in fondo pensa che le elezioni le vince chi prende più voti, in questi momenti si sente un po’ sperduto. Lo so, un bravo giornalista ora dovrebbe spiegarvi la bozza Violante (qui c’è un discreto riassunto), valutare positivamente l’accordo di oggi tra Alfano, Bersani e Casini (grandissimo Pierferdi ormai dominus della politica italiana) e discettare pensosamente della legge che presto il Parlamento varerà sotto l’egida del presidente della Repubblica.

E invece che cosa dico? Che non ci credo affatto a questo accordo. Che la legge elettorale non si farà mai. Che le preferenze non torneranno. E che tra poche settimane saremo di nuovo punto e accapo. Scommettiamo?

COMMENTI /

Ritratto di Daniele Brundu
Mar, 27/03/2012 - 20:55
Daniele Brundu
Temo - e ripeto: temo - di dover essere d'accordo. Vogliono farci credere che all'improvviso sono convinti di demolire questa legge elettorale dopo che, per anni, ci hanno sguazzato senza nasconderlo? Non abbiamo "l'orecchino al naso"...
SHARE
Ritratto di matteo
Mer, 28/03/2012 - 11:36
matteo
AMEN
SHARE
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Vivendi: esclusiva a Telefonica per Gvt. Non bastano i 7 mld offerti da Telecom

La guerra per il controllo della telefonia Brasiliana. Gli spagnoli hanno rialzato la loro proposta iniziale a 7,45 miliardi di euro

43 peacekeeper Onu sono nelle mani di un gruppo armato nelle alture del Golan

Altri 81 peacekeeper sono intrappolati. Lo riporta l’Associated Press

Rimbalzo maggiore del previsto: l’economia Usa cresce del 4,2%

Nel secondo trimestre gli Stati Uniti recuperano il -2,1% dei primi tre mesi del 2014

Bachelor of Arts in Lingua, letteratura e civiltà italiana

Quattro cibi che mangiate in modo sbagliato

Il sushi, per esempio, non lo indovina nessuno. Stessa cosa per ramen e cibo indiano. Una guida
SHARE
Convinzioni diffuse

L’atlante degli stereotipi in Europa

Cosa pensano gli Europei dell’Europa? Queste venti mappe mostrano tutti i pregiudizi più radicati
SHARE

Cinque regole di etichetta per i viaggiatori in aereo

La classe economica è più stretta e scomoda: non peggioriamo il volo con brutti comportamenti
SHARE

La tavola periodica dello storytelling

Tutti i trucchi e le componenti della narrazione raccolti insieme e spiegati voce per voce
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Batistuta shock: "Chiesi di tagliarmi le gambe, urinavo nel letto"

Il dramma del bomber argentino ex Fiorentina, Roma e Inter: "Non riuscivo più ad alzarmi dal letto, vidi Pistorius e pensai che qu

Cosa succede se si rimane svegli troppo a lungo

C’è chi si domanda cosa potrebbe accadere rimanendo svegli troppo a lungo. E, come era da attendersi, non ci sono buone notizie

Addio alla pellicola: cosa succederà ai film quando Hollywood diventerà digitale

In un video l’intervista a due proiezionisti nel loro ultimo giorno di lavoro