Blog di

di Salvatore Grizzanti

A chi dà fastidio il naturismo?

Blog post del 13/07/2012
Parole chiave: 

La senatrice Donatella Poretti ed il senatore Marco Perduca (Radicali) hanno depositato in Senato un'interrogazione ai Ministri dell'interno, della difesa e per gli affari regionali, il turismo e lo sport.

L'associazione Certi Diritti ha segnalato fatti che stanno avvenendo in alcune spiagge italiane: in particolar modo alla spiaggia dell'Arenauta di Gaeta, una spiaggia notoriamente frequentata da naturisti.

Dice al Senato la senatrice Poretti

In proposito la legge è chiara fino a un certo punto. Esiste l'articolo 726 del codice penale che punisce gli atti contrari alla pubblica decenza. Su questo la Cassazione ha dato un'interpretazione finalizzata a stabilire che il naturismo non è contrario alla pubblica decenza. Forti però di questo articolo del codice penale, in alcuni casi i vigili, e nella spiaggia dell'Arenauta addirittura dei vigilantes privati, sono stati inviati a fare multe e in alcuni casi ad ordinare ai naturisti di rivestirsi. Sollecitiamo dunque la risposta a questa interrogazione. Va da sé che un Paese turistico come l'Italia che non decide comunque di regolamentare la pratica del naturismo in qualche modo scaccia anche i possibili turisti che esistono - e sono stimati in circa 20 milioni in Europa e più del doppio negli Stati Uniti - e che potrebbero frequentare luoghi adeguatamente segnalati e predisposti per una pratica che comunque viene riconosciuta a livello internazionale non in maniera così disdicevole. Richiedo quindi che sia data risposta all'interrogazione segnalando altresì che abbiamo presentato disegni di legge con senatori di ogni partito per cercare di mettere un punto chiaro su questa vicenda. 

A chi dà fastidio il naturismo?

 

 

 

Parole chiave: 

COMMENTI /

Ritratto di Marco Giovanniello
Ven, 13/07/2012 - 13:25
mgiovanniello
"A chi dà fastidio il naturismo?" La risposta è inutile, perché per tutte le cose che esistono c' è sempre qualcuno a cui danno fastidio. Quello che è assurdo è impedire il naturismo anche in luoghi riservati ai naturisti o nudisti che siano.
SHARE
Ritratto di Fidenzio
Sab, 14/07/2012 - 23:42
Fidenzio
Vorrei aggiungere che il codice penale nun condanna lo stato di nudità dei cittadini italiani ma gli ""atti osceni in luogo pubblico" (art. 527 del cp) e gli "atti contrari alla pubblica decenza" (art.726 del cp). Quindi se io sto nudo sono in uno "stato" e lo stare nudi non è previsto come reato dal codice penale che condanna solo gli atti osceni e gli atti indecenti. Se nudo od anche vestito compio un atto sessuale vado contro l'art.527 del cp, se sono nudo e compio un atto innocente come l'elioterapia od il nuoto o semplicemente cammino sulla spiaggia non compio alcun atto che possa ricadere nell'art.726 del cp perchè l'atto che compio non è un atto indecente. O sbaglio? Ritengo che occorrerebbe una semplice circolare interpretativa del Ministro della Giustizia Severino per mettere tutto nel giusto binario: rispettare una idea perseguitata nel nostro Paese ed iniziare ad aprir, come nel resto dell'Europa, al turismo naturista e creare nuovi posti di lavoro. Fidenzio Laghi ex presidente ANER
SHARE
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

L'FBI ha formalmente accusato la Corea del Nord degli attacchi a Sony

Il comunicato stampa dell'FBI che accusa il governo nordcoreano di essere responsabile degli attacchi hacker contro Sony delle ultime settimane

Expo cerca oltre 5mila lavoratori per i padiglioni

Ricercati addetti alla vendita, receptionist, addetti alla sicurezza, sommelier

Dopo la serie di scosse, in Toscana evacuate alcune scuole

Alle 11.36 una scossa di magnitudo 4.1 seguita da un'altra, più leggera, alle 11.47. Non si registrano danni

L’altra volta che Hollywood ha ucciso Kim Jong

Kim Jong-Il ucciso in Team America
In “Team America” gli autori di South Park avevano già ammazzato un leader nordcoreano: Kim Jong-Il
SHARE

Il sessismo spiegato ai bambini

«Gli uomini sono presidenti, le donne first ladies» e altri stereotipi di genere negli USA del 1970
SHARE

Mettete matite nei vostri cannoni

Un cartone animato nordcoreano di propaganda per convincere i bambini che gli USA sono cattivi
SHARE

Andrea Pirlo non è sinti. E a dirlo è proprio lui

La leggenda delle origini Sinti del calciatore della Juventus, smentita da lui stesso
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Jobs Act, verso un indennizzo di soli tre mesi per i nuovi assunti

Le anticipazioni del Corriere: tra i licenziamenti senza reintegro anche quelli per scarso rendimento. Non ci sarebbe copertura per l’Aspi per i collaboratori

L'addio di Napolitano: «Parlare di voto o di scissioni evoca l'instabilità»

Il saluto del presidente alle alte cariche dello Stato promuove il governo Renzi: «Procedere senza stop s