Million Dollar Play

Blog di

di Marco Fattorini

Cevenini leader della Bologna sportiva (e popolare)

Blog post del 10/05/2012

"Il Cev era il sindaco di Bologna senza averne la carica ed era il nostro primo tifoso". Così Marco Di Vaio, capitano del Bologna Calcio, sulla scomparsa di Maurizio Cevenini, figura di spicco del Pd bolognese ma, ancor prima, tifoso bipartisan e sportivo puro su tutte le superfici. 

Posto fisso in tribuna al Dall'Ara, spesso fotografato insieme all'altro ultrà Gianni Morandi, sempre presente alle riunioni del club dei tifosi rossoblù, assiduo frequentatore dell'Unipol Arena per la Virtus Bologna e pure testimonial della squadra di softball Blue Girls. Altre volte era sceso in campo in prima persona come quando si improvvisò speaker di basket in occasione di un derby giocato alla Fiera con le vecchie glorie della pallacanestro bolognese, per poi lanciare, nel 1995, la Nazionale calcistica dei consiglieri, con tanto di archivio foto dedicato sul suo sito ufficiale.

In città scorrazzava a bordo di una Smart bianca infarcita di gagliardetti e adesivi rossoblù, colori che spesso ricorrevano su sciarpe e cravatte indossate nella vita di tutti i giorni. Sotto le Due Torri il Cev era considerato a metà tra sindaco e presidente, una rassicurante figura di garanzia dello sport locale.

Non solo la politica, non solo il record italiano di cerimonie nuziali (ben 4000). Cevenini fu tra i pochi esponenti pubblici a prendere le difese del Bologna calcio quando i rossoblù finirono nel ciclone Calciopoli, con annessa retrocessione. Tra i pochi anche a dialogare con la tifoseria dell'altra grande realtà cestistica cittadina, quella Fortitudo che nei confronti della Virtus ha gli stessi sentimenti che si respirano ad un derby Roma-Lazio.

Cresciuto tra il circolo Arci e il bar Ciccio, il consigliere regionale del Pd era uno di quelli che conoscevano a menadito formazioni, tattiche e statistiche del Bologna degli ultimi decenni. Uno dei pochi politici che, non solo grazie allo sport, riusciva ancora ad unire ed esaltare una platea trasversale di elettori-tifosi.

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Fuori Zuckerberg, dentro Mister Uber nella classifica dei top 100 di “Time”

Nell’elenco dei più influenti i fondatori di Snapchat, Jeff Bezos e Carl Ichan

Lucchini, firmato l'accordo di programma

Rossi: “250 milioni per Piombino”

Berlusconi: se passa la riforma del Senato l’Italicum è incostituzionale

Renzi «si è presentato come un simpatico rottamatore. Ora a poco a poco, si sta trasformando in un simpatico tassatore»

Cinque app per ascoltare musica gratis su Android

Con queste applicazioni si può scegliere anche di scaricare la musica e realizzare delle playlist
SHARE

Tre trucchi usati dai pubblicitari per vendere di più

Sono raffinati strategemmi psicologici che tendono a mettere in buona luce il prodotto reclamizzato
SHARE

Tre bevande che (dicono) ti faranno perdere peso

Immagine tratta da Flickr @bertholf
Non sono i classici beveroni che fanno più male che bene: prodotti naturali per chi è in emergenza
SHARE

Innamorarsi a Pyongyang: la vita di coppia in Nordcorea

Come funzionano gli appuntamenti? Come ci si conosce? Quali ostacoli? Il racconto di un esiliato
SHARE

5x1000

PRESI DAL WEB

Persone che leggono nella mente: come comunica chi resta in stato semivegetativo

Cercano, attraverso scansioni cerebrali di mettersi in contatto con chi è a metà tra la vita e la morte

Perché un libro di economia di oltre 700 pagine è diventato un bestseller

Thomas Piketty ha regalato alla sinistra americana una struttura solida dove coltivare le proprie idee

Come riportare in vita una foresta devastata

I grandi disastri di solito non hanno rimedio, la forza distruttiva dell’uomo ha modificato il paesaggio in modo radicale. Ma ora le cose possono cambiare