Blog di

A un concorso per sosia di Silvio, Berlusconi perderebbe

Blog post del 2/08/2012

Silvio Berlusconi non si candiderà. E non lo farà perché conosce la storia di Charlie Chaplin. E, se non la conosceva, la conoscerà ora. Racconta un aneddoto della vita del grande comico inglese che un giorno, quando era era ormai anziano, si presentò a un concorso per sosia di Chaplin. Senza dire nulla sulla sua vera identità, fece tutto il provino. Alla fine, molto mestamente, si classificò solo terzo.

Chaplin non era più Chaplin, quello che la gente pensava fosse Chaplin non corrispondeva più a quello che era diventato. E Silvio lo sa, certo che lo sa. Al concorso per il Berlusconi del 2012, chiunque esso sia e in qualsiasi momento si voterà, di certo non vincerebbe Silvio.  

PS: Non sappiamo se Chaplin sia andato a lamentare con la giuria che il vero Chaplin era lui, ma piace pensare che avesse capito che non era più vero.

Charlie Chaplin con Mohandas K. Gandhi

COMMENTI /

Ritratto di Beppe Roncari
Ven, 03/08/2012 - 14:15
GRoncari
Con la foto intendi dire che Charlie Chaplin e Gandhi avrebbero più possibilità di Silvio di vincere come sosia di Berlusconi?!? :-P
SHARE
Ritratto di Jacopo Barigazzi
Ven, 03/08/2012 - 16:36
jbarigazzi
<p>Caro Beppe, tu s&igrave; che sei intuitivo :-) volevo solo mostrare a cosa si dedicava Chaplin dopo aver capito che non era pi&ugrave; Chaplin&nbsp;</p>
SHARE
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Migranti, Berlino chiede all’Italia di sospendere Schengen al Brennero

Bloccati fuori con i loro biglietti in mano, già pagati, verso Germania e Austria che accolgono, però, solo i rifugiati siriani

La disoccupazione a luglio scende di mezzo punto, ora è al 12%

Lo rileva l'Istat nelle stime. Il ribasso arriva dopo due aumenti e porta il tasso ai minimi da due anni esatti. La disoccupazione giovanile scende di 2,6 punti

Smemoranda 

I negativi di maicol&amp;mirco

Maicol &amp; Mirco, filosofia, scarabocchi, fumetto, negativi, smemoranda

Come cominciare bene un film: un’antologia

Un video raccoglie gli incipit di 35 film, tutti noti. Guardandoli si capisce quanto sia difficile cominciare. Ma se si comincia bene, si è già a metà

Viaggiare in America, seguendo i road trip della letteratura

Da “On the Road” a Mark Twain, passando per Pirsig e i coniugi Fitzgerald: quando la letteratura si dispiega per chilometri

Le mappe psichedeliche della Luna fatte negli anni ’70

Era territorio di scoperta e sogni fantascientifici, in un’epoca in cui la psichedelia era molto di moda

Cambiamento climatico: i cibi che potrebbero scomparire

Le coltivazioni risentono del caldo e del freddo. Nel giro di pochi anni potremmo vederci costretti a rivedere le nostre abitudini commerciali

PRESI DAL WEB

Dieci regole pratiche per evitare le morti in discoteca

Le ha messe in fila l’Espresso. La prima regola è l’idratazione, poi servono sale di decompressione, etilometri e buttafuori formati a identificare i malori

L’endorsement di Putin a Blatter: "Meriterebbe il premio Nobel"

Il presidente russo elogia il capo della Fifa (dimissionario, ma non dimissionato). "Sarebbe stato corrotto? Non ci credo", dice Putin