Blog di

di Beppe Roncari

Mistero Buffo

Blog post del 11/06/2012

SOGNO

 

Consiglio caldamente la visione della versione “pop remix” del Mistero Buffo di Dario Fo, recitato da Paolo Rossi in coppia con Emanuele Dell’Aquila e con la partecipazione di Lucia Vasini nel ruolo dell’attrice incaricata di rivestire la parte di Maria, la madre di Gesù.

[mistero_buffo]
Allo Strehler di Milano, Piccolo Teatro, fino al 17 giugno.

Il Mistero Buffo infatti non è solo un testo comico ma anche uno spettacolo profondamente religioso, di una religiosità dissacratoria, forse, ma sincera e per nulla scontata. Il momento più emozionante, infatti, viene proprio raggiunto nel monologo in dialetto di Maria davanti alla croce del suo figliolo Gesù. Il ruolo di Maria era originariamente interpretato da Franca Rame ed è stato reso in modo meraviglioso in questa edizione da Lucia Vasini.

Perché ne parlo sotto la categoria “SOGNO”? Perché sogno un mondo non dogmatico in cui si sappia distinguere la risata dissacratoria e liberante, sintomo di un’autentica religiosità che mai manca davvero di rispetto, dalla volgarità e dalla bestemmia. San Paolo stesso, che non era famoso per essere un tipo aperto, affermava però che “la lettera uccide, è lo spirito che dà vita”.

A mio parere la Chiesa dovrebbe davvero ritrovare uno spirito evangelico, a partire dai segni esteriori di ricchezza, in modo pacato e non propagandistico, e ricordarsi che è meglio la dittatura del relativismo rispetto a quella dell’intransigenza dogmatica.

Con il relativismo almeno ti interroghi per chiederti se quello che fai è bene o male, e quindi puoi eventualmente arrivare anche all’incontro con Dio e con la dimensione spirituale della vita. Altrimenti si applicano ancora anche a noi le parole di Cristo contro gli scribi e i farisei ipocriti che filtrano la minuzia e inghiottono il cammello.

 

You may say I’m a dreamer,
But I’m not the only one.
I hope someday you'll join us.
And the world will be as one.

(John Lennon, Imagine)

 

 

 

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Presidenziali Usa, il repubblicano Mitt Romney annuncia che non si candiderà

Romney aveva perso un certo numero di supporter, passati a sostenere Jeb Bush e c’era scetticismo nel partito Repubblicano su una sua corsa

Minotauro, richiesta choc del procuratore: “Annullate tutte le condanne”

Secondo la motivazione non risulta chiaro il “metodo mafioso”

Disoccupazione in calo al 12,9%

Tweet di Renzi: «Centomila posti di lavoro in più in un mese. Siamo solo all’inizio»

Smemoranda

I negativi di maicol&mirco

tanti-figli

Votate Seggio Mattarella, il finto profilo su Twitter

Il fake twitter di Sergio Mattarella
Commenta, scherza, si sfrega le mani in attesa della vittoria. E lancia già i primi moniti
SHARE

Orgoglio e Pregiudizio, spiegato in un grafico

Il testo di Orgoglio e Pregiudizio, nelle celebrazioni del 200 compleanno di Jane Austen
L’orgoglio di Elizabeth e i pregiudizi di Darcy si scontrano e danno materia alla trama del libro
SHARE

Aumentare la produttività con i ritmi circadiani

Contro il corpo non si può fare nulla. Datori di lavoro e lavoratori ne devono tenere conto
SHARE

Piccola lezione di inglese per chi lo parla già bene

Frasi che, a prima vista, sembrano prive di senso, si rivelano corrette e con molte cose da dire
SHARE

PRESI DAL WEB

Sigarette: l’alternativa si chiama TJU, il chewing gum che sa di tabacco

Dopo l’exploit della sigaretta elettronica e i vaporizzatori, una joint-venture tra l’americana Altria e la danese Okono

La classifica delle droghe che causano più morti in America

Le tre sostanze che causano più morti all'anno negli Stati Uniti, infatti, sono completamente legali: sono l'alcool, il tabacco e gli antidolorifici oppiacei