Blog di

di Serena Cappelli

Una quattordicenne americana dichiara guerra alle foto ritoccate

Blog post del 17/05/2012

Julia Bluhm – 14 anni, dal Maine – ha deciso di fare la guerra alle foto ritoccate. Stanca di vedere modelle scolpite a colpi di Photoshop sulla sua rivista preferita, ha inviato una petizione agli uffici newyorkesi di Seventeen, chiedendo che, almeno una volta al mese, vengano pubblicate foto di ragazze normali, come lei e come tutte le altre (vulnerabili) adolescenti.
L'azione di Julia sta avendo un fortissimo impatto mediatico, la petizione ha già raggiunto le settantamila firme e la ragazza spera che la sua proposta venga adottata non solo da Seventeen, ma anche da altre riviste del settore.

Me lo auguro anche io. E, per non cadere nella retorica, ripropongo solo le foto di un cartellone che si vedeva un po' di tempo fa nella metropolitana milanese.

È la pubblicità di una palestra che invita le donne a “pretendere di più”. Questo di più, secondo il manifesto, è un culetto sodo, la confezioncina perfetta a cui tutte dovremmo ambire.
La scritta in pennarello, aggiunta da una mano sconosciuta, recita così: “Sì, pretendiamo di più! Di riprenderci il nostro corpo femminile, maschile, ma non commerciale! Che la creatività dei pubblicitari abbandoni questa banalità. Che nessuno si lamenti se imbratto col pennarello qualcosa che imbratta la nostra dignità”.

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Istat: meno automobili e motorini in città

Si diffonde la mobilità sostenibile: crescono il car sharing e il bike sharing

MH-17, i corpi delle vittime lasciano l’area dei ribelli

Il treno su cui sono stati depositati i resti delle vittime del volo malesiano è stato portato a Kharkiv

Come sarebbero i classici se fossero acchiappa-clic?

I titoli rivisti in chiave moderna, come se fossero post su internet: sarebbero stati davvero così?
SHARE

Funzioni nascoste del Mac che (forse) non conoscete

Dalla gestione rapida delle applicazioni fino allo screenshot parziale dello schermo, e altro ancora
SHARE

Una nuova Bibbia? Deve essere almeno leggibile

Spesso i fedeli non leggono i testi sacri per un motivo banale: la Bibbia è male impaginata
SHARE

Istruzioni per stirare una camicia come Dio comanda

Per chi non avesse ancora avuto modo di imparare questa nobile arte, c’è un’infografica
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Il ciclista predestinato: scampa ai due disastri aerei della Malaysia Airlines

Il 29enne Maarten de Jonge doveva salire sia sul volo scomparso sull'Oceano Indiano sia su quello abbattuto sopra l'Ucraina

Un video animato spiega come si effettua il fracking

Si tratta della cosiddetta "fratturazione idraulica" ovvero quando si utilizza la pressione di un fluido per creare fratture nel sottosuolo