Blog di

di Alessandro Da Rold

A Roberto Maroni l'ufficio del Trota Renzo Bossi: rivoluzione in via Bellerio

Blog post del 31/07/2012

Nell’ufficio che fu di Renzo Bossi: è il destino del nuovo segretario della Lega Nord Roberto Maroni nella sede del Carroccio in via Bellerio a Milano. Dove un tempo il Trota coordinava i lavori di Sportpadania, tra biciclette o finali di miss, adesso ci sta l’ex ministro dell’Interno. La situazione è provvisoria, ma strappa comunque qualche sorriso tra i corridoi della Lunbjanka padana. Bobo, infatti, si ritrova con la portavoce Isabella Votino a condividere le stanze dove una volta ci albergava il piccolo Renzo, che da qui avrebbe dovuto coordinare pure i media padani, anche se nessuno lo ha mai visto.

Del resto, in Bellerio continuano i lavori di ristrutturazione. L’ufficio di Umberto Bossi, presidente a vita, al secondo piano è sigillato. Il pavimento è tutto da rifare e forse qualche cambiamento sarà fatto anche alla dentro seconda stanza, quella da cui si accede all’interno dell’ufficio. Bossi la fece costruire per riposarsi la notte dopo le lunghe maratone di comizi in giro per la Lombardia. A suo modo anche questo spostamento rappresenta una piccolo rivoluzione dentro il Carroccio. Maroni è sempre stato al primo piano, ma vuole avere un maggiore coordinamento con le segreterie federali che sono sul suo stesso piano. In ogni caso, Renzo era stato già da un po' messo da parte dall'ufficio. Dopo le prime indiscrezioni sulle feste e sulla sua condotta in consiglio, il padre Umberto lo aveva spostato tra le segretarie al secondo piano. 

@ARoldering

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

L’Eba: un taglio ai depositi bancari dei greci sarebbe contro la legge

Lo ha affermato il presidente dell’Autorità bancaria europea, Andrea Enria

Un militante filocurdo italiano è stato ferito al confine tra Kurdistan e Siria

Si chiama Alessandro De Ponti, ha 23 anni e non è in pericolo di vita

Smemoranda 

I negativi di maicol&mirco

Maicol&Maicol

I consigli di Bolaño per chi vuole scrivere racconti

Dodici comandamenti di scrittura che si rivelano, a parte i primissimi, degli ottimi consigli di lettura

La campagna turistica pro-Tunisia, per far dimenticare la paura

Dopo gli attacchi al Bardo e al resort di Sousse le prenotazioni sono crollate. La Tunisia è in difficoltà. E c’è chi reagisce così

Quando per vedere l’Inferno di Dante si andava al cinema

Fu il primo vero lungometraggio (muto) italiano. Tema classico, ma con alcune variazioni. Fu un successo epocale

La storia tragica dell’uomo che non volle salutare Hitler

Accadde in occasione dell’inaugurazione di una nave. A tenere le braccia conserte fu August Landmesser, e aveva i suoi buoni motivi

PRESI DAL WEB

Varoufakis: «Votate No, con l’accordo nessuna possibilità di ripresa»

L’intervista all’australiana LNL ABC Radio National: «I ministri europei negano la democrazia», «le proposte sono state fatte apposta per essere rifiutate»

L’Economist: Renzi non sopravviverebbe alla Grexit, Italia a rischio contagio

Il settimanale aggiorna le previsioni: lo spread tornerà alto e farà saltare le misure di stimolo del 2016. A rischio il fragile equilibrio del governo Renzi

Una proposta per il dopo Expo 2015: un CyberParco per la Cyber Security

Nasce un comitato no profit per il destino delle aree dell'esposizione universale