Blog di

di Monica Capo

Un lavoro pericoloso: "La Miniera" a Città del Guatemala

Blog post del 19/11/2011

Città del Guatemala, una località chiamata "La Miniera", è per la gente un mezzo di sopravvivenza ma anche una fonte di morte orribile.

Ogni giorno, decine di residenti cercano di sopravvivere perlustrando l’enorme discarica alla ricerca di rottami metallici da vendere.

Di fronte alla minaccia di frane, crolli e malattie, essi possono potenzialmente guadagnare, da questa attività conosciuta localmente come “mining”, circa 150 quetzal ($ 20 dollari) al giorno, cioè quasi il doppio del salario giornaliero minimo.

Il fotografo Rodrigo Abd, dell’Associated Press, ha documentato i loro sforzi: http://www.boston.com/bigpicture/2011/11/dangerous_work_the_mine_in_gua.html

 

 

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Nichi Vendola: «Oggi non è rinato il Centrosinistra»

L'ha detto ai microfoni di La7, aggiungendo «Oggi è un giorno importante perché un uomo per bene è diventato Presidente della Repubblica»

Merkel chiude la porta alla Grecia: “nessun nuovo taglio del debito”

La Cancelliera tedesca: “c'è già stato un condono volontario del debito, non vedo una nuova riduzione”

Smemoranda

I negativi di maicol&mirco

I negativi di Maicol&Mirco, la rubrica illustrata della domenica de Linkiesta, terza puntata

La mappa definitiva sull’Islam

Le ramificazioni, il numero di persone, la distribuzione, i legami con gli estremisti
SHARE

La tabella che ti dice se hai le abitudini di un genio

Tutto cambia nella vita delle persone fenomenali o no? Sembrerebbe che abbiano vite molto normali
SHARE

La moderna e pericolosa passione per lo smartphone

Si cammina sempre di più a capo chino per guardare mail e notifiche. E ci si perde il mondo accanto
SHARE

Mandiamo le star a lavorare in Cambogia

Non è un inno contro le persone famose, ma il concept di un reality norvegese. Che funziona bene
SHARE

PRESI DAL WEB

Sigarette: l’alternativa si chiama TJU, il chewing gum che sa di tabacco

Dopo l’exploit della sigaretta elettronica e i vaporizzatori, una joint-venture tra l’americana Altria e la danese Okono

La classifica delle droghe che causano più morti in America

Le tre sostanze che causano più morti all'anno negli Stati Uniti, infatti, sono completamente legali: sono l'alcool, il tabacco e gli antidolorifici oppiacei