Una foto può raccontare un fatto meglio di mille parole scritte oppure dette. E' anche da una foto che però si può capire quella che è la linea editoriale di un quotidiano.

La Foto.  Corriere della Sera, Repubblica e Stampa oggi piazzano in prima pagina tre foto differenti di Mario Balotelli, il giocatore della nazionale italiana che ieri ha segnato il gol del 2-0 con la Repubblica d'Irlanda. Le foto ritraggono momenti differenti che sono racchiusi nel giro di pochissimi secondi. Sul Corriere la foto è frontale ed è del momento in cui il giocatore colpisce in mezza rovesciata la palla; su Repubblica il momento catturato è successivo di pochissimi istanti ed il giocatore viene visto di spalle; su La Stampa il salto temporale è ampio, siamo al momento dell'esultanza e vediamo Bonucci, difensore azzurro, che tappa la bocca a Balotelli durante l'esultanza.

Questione di scelte. Si tratta di una questione di scelte. Il messaggio che i primi due quotidiani hanno voluto dare è legato al gesto tecnico del giocatore. In pochi avrebbero avuto la prontezza atletica e mentale di quello che ha fatto Balotelli. Il messaggio che ha voluto dare il quotidiano torinese è legato al giudizio morale che si vuole continuare ad attribuire al giocatore. Il lettore che guarda le foto di Repubblica e Corsera ripenserà al gol, alla partita e probabilmente anche all'abbraccio dato all'amico con cui stava guardando la gara la sera prima. Il lettore de La Stampa sarà portato a ribadire che Balotelli è una testa calda che non sa fare altro che creare grane, che guadagna tanto, che è un bimbo viziato. 

Prima che segnasse. Lo stesso approccio a Balotelli che ha avuto Stampa lo ha avuto anche la Rai nei minuti prima che segnasse. Balotelli ha tentato di dare una manata. Balotelli provoca il portiere irlandese. Balotelli qua, Balotelli la. Poi ovviamente nei momenti successivi la rete si è puntato il dito sulla polemica esultanza e nel post-partita le immagini diffuse sono state quelle dell'esultanza e non della rete segnata.

Balotelli non deve insegnare la morale. Qualcuno dovrebbe comprendere che Balotelli non deve insegnarci la morale, non è da lui che dobbiamo imparare la versione corretta del "Padre Nostro" e  non ci deve indicare la via per uscire dalla crisi. Best, Maradona, Gascogne in vita loro hanno fatto di peggio, ma avevano numeri maggiori. Il giudizio tecnico sul giocatore è un conto ed ognuno può avere il suo, ma da una nazione e da giornalisti che per 20 anni hanno accettato le nefandezze morali che ci ha proposto una certa politica, non accetto alcuna lezione nemmeno se rivolta a Balotelli.

 

COMMENTI /

Ritratto di Anonimo
Mar, 19/06/2012 - 14:40
approvo! complimenti.
SHARE
Tempesta di cervelli
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Crisi, oltre un milione di famiglie senza redditi da lavoro

Emerge dai dati Istat. Quasi mezzo milione (491mila) corrisponde a coppie con figli

Ucraina, tregua appesa ad un filo. Putin: cittadinanza facile per i russofoni

Il ministro degli esteri russo Lavrov: Kiev viola accordi di Ginevra. No a tentativi di guerra civile

Centinaia di sbarchi a Pozzallo. Torna l’emergenza nel Ragusano

In 800 salvati su due barconi. A Lampedusa un'altra carretta con 400 migranti. Il ministro Pinotti: l’Ue non scarichi i costi sull’Italia

Le onde, un momento prima che ti travolgano

Immagini meravigliose e difficilissime scattate da Kenji Croman, che (è uno tra pochi) non ha paura
SHARE

Guida (proprio per tutti) alla decorazione delle uova

Un rituale dei giorni della Pasqua, molto adatto per chi ha bambini o nostalgie artistiche
SHARE

Pasqua, la rara coincidenza tra cattolici e ortodossi

Immagine tratta da Flickr: di Tobias Lindman
Le Chiese seguono calendari e sistemi di calcolo diversi, ma quest’anno la data è la stessa
SHARE

L’uomo che dipinge nel cielo delle città

L’artista francese Thomas Lamadieu quando guarda in cielo vede cose che nemmeno ci immaginiamo
SHARE

5x1000

PRESI DAL WEB

Ma il mostro di Lochness è vivo?

Una misteriosa ombra è stata immortalata utilizzando il satellite della Apple