Blog di

Startups & Venture Capital in Italy & California, J. C. Roberts III

They're Off to See The Wizard . . . Part 1 (Italian translation)

Blog post del 23/12/2011

Below is a "machine" translation into Italian of my recent post "They're Off to See the Wizard . . .." Part 1.  

La Mind the Bridge VentureCamp 2011 risultati sono e sono grandi. Queste sono le aziende di andare a San Francisco, primi nel 2012 a lavorare con il team MTB:

Arkimedia (I Like TV) (www.arkimedia.com)
D-Orbit (www.deorbitaldevices.com)
NextStyler (www.nextstyler.com)
Stereomood (www.stereomood.com)
Timbuktu (www.timbuktu.com)
Vinswer (www.vinswer.com)
Vivocha (www.vivocha.com)

(L'elenco dei presentatori VentureCamp altro si trova alla fine di questa colonna.)

La mia valutazione? MTB ei giudici VentureCamp ha fatto un lavoro stellare. OK, quindi potrebbe essere un po 'troppo entusiasta, dato che sono stato coinvolto nel processo di selezione iniziale, come membro della facoltà al Bootcamp di avvio in cui sono stati selezionati 15 start-up per VentureCamp. (Divulgazione completa:. Ero anche assegnato da MTB per essere un mentore per quattro delle start-up, uno dei quali era Labs Timbuktu) D'altra parte, il coinvolgimento mi ha permesso di vedere le presentazioni e soddisfare tutte le squadre di avvio. Puoi dire "pool di talenti?"

Diverse, mezzo pratico e internazionale "italiano"

Questa lista rappresenta il raggiungimento di un invidiabile traguardo: la diversità. Le sei società sono diverse in settori, stadi, sesso, luogo in Italia e modelli di entrate, solo per citarne alcuni. Questo era un obiettivo dichiarato della MTB, ma il fatto che raggiunto questo obiettivo, dice un bel po 'sulla scena italiana di avvio.

Paradossalmente, ciò che li lega insieme in che la diversità è, anzitutto, che rispecchiano alcuni dei punti di forza in Italia: l'applicazione pratica della tecnologia e competenza nei settori in cui l'economia italiana svolge già bene, che vanno dall'ingegneria aerospaziale alla moda la radio su Internet al digitale pubblicazione.

Un ulteriore elemento che lega questo gruppo eterogeneo: le loro prospettive internazionali. Anche questo è tipico italiano (e, del resto, tipico europeo). L'Italia ha una lunga storia di fare affari attraverso le frontiere. I fondatori diversa da quella tradizione solo nella loro desiderio di entrare in mercati non italiani al più presto. Un esempio evidente: Usano com piuttosto che...

Come esempi di tale diversità, una delle start-up, il D-Orbit (www.deorbitaldevices.com) propone di risolvere il problema di detriti spaziali, non il disordine nel vostro appartamento, ma il crescente problema della spazzatura filatura nello spazio in orbita intorno alla Terra e minacciando non solo i satelliti, ma anche gli abitanti della Terra.
Confronta D-Orbit con Arkimedia (www.arkimedia.com), che fornisce una piattaforma per accelerare l'interazione con i programmi televisivi e per consentire in tempo reale di social networking su questi spettacoli. Sono già in onda. Non male per una startup. Che è pratico.

Business B2B Modello: Entrambe le start-up hanno un modello B2B (come fa Vivocha, a www.vivocha.com), il che implica lunghi cicli di vendita (a causa di un piccolo numero di potenziali clienti), ma su larga scala potenziali entrate (a causa della alto prezzo tag) con (potenzialmente) i costi di acquisizione cliente inferiore.

Modello di business B2C: Dall'altro lato, con un modello B2C, guarda Nextstyler, Stereomood, Timbuktu e Vinswer. Ognuno di questi start-up possono essere trovati sul mercato. La maggior parte di loro sono già generando entrate. Non è affatto male.

Nextstyler vetrine stilisti emergenti. Stereomood-con il loro servizio già disponibile, consente agli utenti di personalizzare un playlst ai loro stati d'animo. Timbuktu rivista pubblica un iPad basato su bambini e pubblicherà presto altri titoli. Vinswer consente esperti per creare video che possono essere incorporati nei loro siti web. I loro modelli entrate dipendono penetrazione di mercato di massa (ad esempio, molti consumatori pagando piccole quantità), il che implica molto più alto gettito CAC ma grande se si scala (il che significa essenzialmente che riescono ad acquisire molti clienti a gestibile CAC).

A seguire: Cosa c'è di nuovo?

Io dopo alcune riflessioni su ciò che queste (e altre start-up) può fare e cosa cercano gli investitori. Nel frattempo, spero che lo champagne è stato scorrevole, non solo per queste start-up, ma gli altri che hanno presentato. Essi includono:

Frestyl (www.frestyl.com)
GoWar (www.gowar.com)
Iubenda (www.iubenda.com)
Mangatar (www.mangatar.net)
Nevi in ​​silico (www.naeviinsilico.com)
Phlur (www.phlur.com)
Sounday (www.sounday.com)
Treedom (www.co2neutral.it)

Vedere il sito Mind the Bridge. Il VentureCamp è stato sponsorizzato dal Corriere della Sera (e della sua controllante, RCS).

PS-Una cosa che queste start-up può fare è passare un po 'di tempo e denaro per SEO, perché mi ci sono voluti circa mezz'ora per trovare alcuni degli indirizzi web. Non va bene.

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

Il test di Bechdel, il filtro femminista al cinema mainstream

Sono tre semplici criteri, nati da un fumetto, per misurare il sessismo nei film. E molti non lo superano

Adam Smith aveva copiato tutto dall’Islam

La teoria dei prezzi, la fabbrica di spilli, la mano invisibile: tutta farina del sacco di pensatori persiani di molti secoli prima

Tatuatevi pure, da vecchi non vi pentirete

Un video mostra anziani con tatuaggi: la pelle invecchia, ma i ricordi e le storie legate no. E sono contenti di averli con sé

Come sarebbe Fast & Furious se fosse un film realista

I film d’azione mostrano scene al cardiopalma ma del tutto improbabili: un video le prende in giro, riconducendole alle leggi della fisica

PRESI DAL WEB

Cristiano Ronaldo ha donato 7 milioni di euro ai bambini del Nepal?

La notizia è stata riportata dal magazine francese So Foot, ma non ci sono ancora conferme da Save The Children

Migranti, la svolta dell'Ue: "Tutti gli Stati membri obbligati ad accoglierli”

Su la Repubblica la bozza della nuova Agenda della Commissione: via libera all'affondamento dei barconi e aiuti ai paesi di origine