Moretti, Trenitalia: “I pendolari? dovrebbero pagare il doppio”

Ieri a SkyTg24 Economia l’amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti, ha dichiarato che gli abbonamenti dei pendolari dovrebbero aumentare. “Anzi, almeno raddoppiare, come negli altri paesi”. Del resto “50 euro non sono neanche un caffè al giorno”. I conti non tornano, non sol...

Moretti%20Cartoon
7 Marzo Mar 2012 1456 07 marzo 2012 7 Marzo 2012 - 14:56
Messe Frankfurt

A pagina 23 in una spallina del Corriere della Sera troviamo una notizia che forse è sfuggita ai più e la riportiamo così come la troviamo, per puro spirito informativo. 

Gli abbonamenti ferroviari dei pendolari devono aumentare, dovrebbero anzi almeno raddoppiare. Lo ha detto l’amministratore delegato di Ferrovie dello Stato Mauro Moretti a SkyTg24 Economia. ”Si’, credo di si”’, devono aumentare ”come gli altri Paesi. Almeno come la Spagna dove costano il doppio”, ha detto Moretti, sottolineando che ”50 euro al mese vuol dire nemmeno un caffè per ogni giorno”, mentre negli altri Paesi europei costano molto di piu’. L’ad di Fs ha comunque sottolineato che sui treni pendolari, ”pur rimanendo tantissimi problemi, la qualita’ e’ migliorata in tutti i settori”: in particolare ”negli ultimi 5 anni hanno migliorato la loro puntualita’ di otto punti. I punti critici sono solo nelle grandi citta’ – ha aggiunto – particolarmente a Milano, poi a Roma e Napoli”.

Il breve articolo non diceva molto di più, i forum dei pendolari invece commentano diffusamente, e in modo non proprio gentile le affermazioni dell’Amministratore Delegato di Ferrovie. Noi annotiamo solo, sommessamente, che un caffè al giorno per un mese fa comunque meno di 50 euro. Non nei bar della Frecciarossa, è vero: ma i pendolari, comunque, non prendono l’Alta Velocità.

Potrebbe interessarti anche