Deiulemar, arresti e sequestri per la Parmalat del mare

Nuovi sviluppi sul crac Deiulemar: stamani le fiamme gialle partenopee hanno eseguito nove arresti e sequestrato beni per 323 milioni di euro nell’ambito dell’inchiesta coordinata dalla Procura di Torre del Greco sulla bancarotta della compagnia di navigazione fondata da Giorgio Iuliano. Leggi i ...

Deiulemar
16 Luglio Lug 2012 0939 16 luglio 2012 16 Luglio 2012 - 09:39
...

Le fiamme gialle partenopee hanno arrestato oggi nove persone e sequestrato beni per 323 milioni di euro nell’ambito dell’inchiesta sulla bancarotta di Deiulemar. I reati contestati dalla procura di Torre Annunziata, titolare del fascicolo, sono associazione per delinquere finalizzata alla bancarotta fraudolenta, truffa aggravata ai danni dello Stato, infedele dichiarazione dei redditi e raccolta abusiva del risparmio. 

Nello specifico, la Guardia di Finanza ha messo i sigilli a dieci navi, oltre a partecipazioni societarie e beni immobili. I titoli obbligazionari della compagnia fondata da Giorgio Iuliano sono stati sottoscritti da 13mila risparmiatori. 

 

Articoli correlati