I professionisti del complotto si scatenano su Boston

Le fantasiose teorie sempre più diffuse in rete

Boston Bombs Victims
12 Maggio Mag 2013 1830 12 maggio 2013 12 Maggio 2013 - 18:30

E così sono arrivati. Dopo le Torri gemelle autodistrutte dagli americani e le scie chimiche che avvelenano i cieli per conto delle multinazionali, nel mirino dei complottisti c’è ora la strage di Boston. Le bombe alla maratona? I morti e i feriti? Tutta un’invenzione, secondo loro. Sangue finto ed esperti truccatori di Hollywood avrebbero apparecchiato lo spettacolo globale in pochi minuti.

Insensibili all’idea di ferire i sentimenti dei parenti delle vittime, presentano sul web le loro “evidenze”. E naturalmente – come sempre in questi casi – su internet la castroneria diventa virale, passa di pagina facebook in pagina facebook, crea una controverità reputata da molti più attendibile, a dispetto del buon senso.

Ecco una delle fantasiose ricostruzioni dei complottisti, quella più diffusa, tratta dal sito di professionisti del complotto Fractions of reality:

========

ATTENZIONE! IN ROSSO IL TESTO DAL SITO COMPLOTTISTA
(Tali contenuti non hanno niente a che vedere con Linkiesta.it)

L’intera maratona di Boston , bombardamenti in particolare, il fumo della finta bomba e l’esplosione di fronte al centro sportivo Maratona, non erano altro che una produzione teatrale, un gioco di specchi, dove non è morto nessuno men che meno ferito qualcuno. Questo significa che tutti coloro che affermano di essere vittime terribili, in particolare gli amputati e persone decedute in questo attentato, tra cui Jeff Bauman e Krystle Campbell, sono attori esperti e quindi truffatori di alto livello.

In questo video viene esplicato tutto quanto è necessario per ricreare nella realtà, uno scenario di guerra realistico a 360°, infortuni, amputazioni, esplosioni e quant’altro… tutto finto ma terribilmente realistico.

 

In qualche modo, da qualche parte in questo finto massacro è stato utilizzato sangue finto. È stato fatto uno sforzo immagine per accumulare prove, prove che risultano spesso essere false.

Fakebloodg

Un indizio veramente inestimabile è stato trovando guardando questa foto della gamba destra di Krystle Campbell, che mostra almeno in una di questo foto l’immagine della sua gamba completamente intatta. In altre parole, l’affermazione che le sue gambe sono state spazzate via e lei morta subito dopo l’attentato è un’invenzione completa. E questo è un FATTO, viste anche le immagini.

Tuttavia, chiaramente, una gamba manca dall’inquadratura. Va però sottolineato che in una vera e propria amputazione, ci sarebbe stata una grande pozza di sangue e senza arrestare il flusso della persona sarebbe morta in pochi minuti. Diamo un’occhiata a quel primo piano:

Fakebloodpacks4

Dov’è la piscina di enorme sangue rosso scuro? E perché l’arto non è cianotico? Ora, l’apparente coscia ferita, con inquadratura allargata:

Siliconfakeryfs

I complottisti si dilungano a spiegare come si creano ferite false a Hollywood, presentando video e altro materiale, quindi riprendono:

Guarda la signora vestita di viola da vicino: è lei è il capo in loco colpevole del falso complotto? È lei che distribuisce il sangue finto dalla borsa nera ? Fiumi di sangue finto che scorrono ai loro piedi.

Boston4

A quale falsa vittima la nostra signora in viola sta applicando il sangue adesso? Alla falsa signora vestita di rossa sulla sedia a rotelle:

Boston5

Boston Sedia FakeUn’altra interprete sulla destra può essere visto simulare una condizione di sconvolgimento dato dal finto attentato: l’obbiettivo è l’effetto psicologico contro chi guarderà queste immagini.

2013Bostonmarathonafter6

Qua la signora in rosso è per terra in mezzo a molto sangue (ma non sul suo corpo ancora..). Da dove viene il sangue ? È già passata la signora in Viola con le sue boccette di sangue finto ? Il liquido rosso scorre sotto di loro in quantità copioso eppure nessuno di loro ha ferite. Per ribadire, il sangue c’è ma non il sanguinamento attivo o ovviamente causato da altre ferite. Una delle immagini "finali" più infami per il pubblico:

Boston Fake Bomb 7

 

Potrebbe interessarti anche