La mappa della Terra che tutti conosciamo è un inganno

Niente è come sembra

Mercator Projection Sw
13 Dicembre Dic 2013 1800 13 dicembre 2013 13 Dicembre 2013 - 18:00

Gerardus Mercator è stato un matematico e cartografo fiammingo vissuto nel 1500. Oltre ad essere noto per i suoi celebri studi effettuati nella cartografia, al nome di Mercator è legata l'invenzione del sistema di proiezione cartografrica della terra.

Un sistema che è stato usato per secoli, come spiega il sito Business Insider, compreso oggi in varie versioni da Google Maps e molti altri servizi online. La mappa presenta rombi (linee immaginarie che tagliano tutti i meridiani con lo stesso angolo) come linee rette, e si rende così uno strumento utile per la navigazione.

Nonostante i suoi vantaggi, la proiezione di Mercatore distorce drasticamente le dimensioni e la forma degli oggetti che si avvicinano ai poli. Questo può essere il motivo per cui molte persone non hanno idea di quanto siano grandi alcuni luoghi.

 

Mercator Projection Map

Ecco quali sono gli errori principali:

- L'Alaska è grande quasi quanto gli Stati Uniti

- La Groenlandia ha più o meno la stessa grandezza dell’Africa

- L'Europa (esclusa la Russia) è solo un po' più grande del Sud America

- La grandezza dell'Antartide rende tutti gli altri continenti estremamente piccoli
 

In realtà succede che:

- L'Alaska è grande un terzo degli Stati Uniti

- L'Africa è quattordici volte più grande della Groenlandia

- Il Sud America ha una massa di terra che è il doppio di quella dell'Europa

- L'Antartide è il secondo continente più piccolo

Questi errori si possono evitare tramite l'allungamento delle latitudini in alcune parti della mappa. Tuttavia per chi non ha una certa esperienza in tema di cartografia, come la maggior parte di noi, la mappa di Mercator è altamente fuorviante.
L'indicatore di Tissot, un'equazione geometrica utilizzata per mostrare la distorsione sulle mappe, spiega i problemi del sistema di Mercator.

Tissot Mercator

Una delle migliori alternative alla proiezione di Mercatore è stata presentato nel 1974 in una conferenza in Germania dal Dr. Arno Peters, che sosteneva di esserne l'inventore – ma in realtà più avanti si scoprì una mappa identica fatta da James Gall nel 1800.

La proiezione Gall-Peters (vedi sotto) fa vedere la dimensione relativa dei luoghi in maniera molto più realistica.

In particolare, questa versione si avvicina a dimostrare che ciò che noi percepiamo come massa di terra a "Sud" è quasi due volte più grande a “Nord” - 38,6 milioni di miglia quadrati rispetto ai 18,9 milioni. La Mercator, tuttavia, rende il Nord molto più grande. Pertanto, sosteneva Peters, la proiezione di Mercatore mostra una polarizzazione euro-centrica e danneggia la percezione del mondo dei paesi in via di sviluppo.

Gall Peters Projection Map

 

Nonostante questi vantaggi, la proiezione Gall-Peters ha i suoi difetti. Non ingrandisce le aree tanto quanto la proiezione di Mercator, ma certi luoghi appaiono allungati orizzontalmente vicino ai poli e verticalmente in prossimità dell'equatore.

 

1280Px Tissot Indicatrix World Map Gall Peters Equal Area Proj

Potrebbe interessarti anche