Il primo cartone della storia era divertentissimo

Certo, per gli standard dell’epoca doveva essere una bomba. Ma conserva la sua freschezza

Umbrella
11 Settembre Set 2014 0930 11 settembre 2014 11 Settembre 2014 - 09:30

Ormai, per chi è abituato alle magie della Pixar e della Disney, guardare il primo film animato può lasciare un po' freddi. Ma per il pubblico del 1906 era un miracolo: si chiamava Humorous Phases of Funny Faces. Non è molto raffinato, ma è sempre divertente. È questo:

L’autore è James Stuart Blackton, che aveva cominciato la sua carriera come giornalista, per virare ai fumetti. Nel 1896 lavorò con Thomas Edison per lanciare la sua ultima invenzione, il Vitascope, che altro non era se non un proiettore un po’ rudimentale. È ìl che inizia a entrare nel nuovissimo mondo del cinema: è il momento della fondazione della American Vitagraph Company, con cui creò alcuni adattamenti di Shakespeare e di Charles Dickens. Ma la sua specialità era la sperimentazione, e così nel 1900 arriva The Enchanted Drawing, che anticipa molti temi di Humorous Phases.

Potrebbe interessarti anche