Raccolta di pomodori, l'isola felice senza schiavi

A Nardò, in Puglia, il capolarato si sconfigge sui campi grazie all'associazione Diritti a Sud: 10 euro all'ora per raccogliere l'oro rosso del Meridione

Pomodori

KARIM SAHIB/AFP/Getty Images

22 Agosto Ago 2016 1220 22 agosto 2016 22 Agosto 2016 - 12:20

Le raccolte di frutta e verdura nello Stivale hanno portato a fenomeni di sfruttamento estremi: li chiamano gli schiavi moderni e tappezzano tutto il Paese. Ma a Nardò, in Puglia, la situazione è diversa e dà speranza.

Potrebbe interessarti anche