Le cinque mosse per investire in modo sicuro

Capire le nostre esigenze, quanto vogliamo aspettare e quanto siamo disposti a rischiare è il primo passo per chi voglia investire. Ma serve altro: informarsi correttamente, identificare l’intermediario giusto, trovare l’asset class adatta. Ed evitare le trappole delle emozioni

Investitore Accorto

( Scott Olson/Getty Images)

2 Settembre Set 2016 1220 02 settembre 2016 2 Settembre 2016 - 12:20
Messe Frankfurt

Quando si tratta di fare degli investimenti finanziari, le variabili che entrano in ballo sono molte e diverse. Ci sono quelle squisitamente tecniche, come la capacità di selezionare i migliori strumenti finanziari. Ma ci sono anche i fattori di carattere cognitivo e personale. Lasciarsi prendere dall’ansia può essere pericoloso, soprattutto se si ha una scarsa conoscenza dei mercati e delle loro opportunità.

MoneyFarm ha stilato una guida in cinque punti per investire insicurezza. Si comincia con l’identificare le proprie esigenze di guadagno, tenendo conto del lasso di tempo nel quale si vuole investire e della nostra propensione al rischio. Si continua con la selezione delle fonti di informazione e della tipologia più adeguata di intermediari finanziari a cui rivolgersi. Una volta capito quali asset class di prodotti finanziari ci interessano, è opportuno farsi un’idea delle trappole che l’emotività può riservarci quando investiamo.

Continua a leggere su MoneyFarm

Potrebbe interessarti anche