Altri tempi: quando Jason Statham faceva il tuffatore (e aveva i capelli)

Il celebre attore britannico ha un grande passato da sportivo: sia come lottatore di arti marziali sia come tuffatore. Ha partecipato, a 23 anni, ai Giochi del Commonwealth

Schermata 2016 08 19 A 16
6 Settembre Set 2016 0833 06 settembre 2016 6 Settembre 2016 - 08:33

Era il 1990: negli Usa c’era George Bush padre, in Italia Giulio Andreotti. E a Auckland, su un trampolino di dieci metri, c’è il giovane (23) tuffatore Jason Statham. Non tutti lo sanno, ma il celebre attore britannico ha avuto un passato nelle arti marziali e, soprattutto, nella nazionale inglese di tuffi (dove ha militato per almeno 12 anni).

Il momento più alto della sua carriera di sportivo arriva proprio quell’anno, ai Giochi del Commonwealth. A dire il vero, come mostra il filmato, la sua performance spotiva non si può considerare eccellente. Anche la giuria glielo fa notare:

In ogni caso, si tratta di livelli molto alti. Anche pensando al fatto che, dopo la sua esperienza giovanile, si è buttato nel cinema – e si è fatto notare anche lì: oltre alla gloriosa serie degli Expendables, è apparso in The Snatch, Fast & Furious 7 e Spy. Il classico cattivo che non teme di esercitare la violenza. E che, dal tempo dei tuffi, ha perso qualche capello.

Potrebbe interessarti anche