Asma e BPCO: i dati sull'aderenza alla terapia sono drammatici

Il Professor Walter Canonica spiega come la mancata aderenza alla terapia sia un problema un problema diffuso. Per migliorare la tendenza servono conoscenze precise da parte dei medici e più consapevolezza nei trattamento di asma e BPCO

Getty Images 86267617

Justin Sullivan/Getty Images

9 Settembre Set 2016 1046 09 settembre 2016 9 Settembre 2016 - 10:46
Tendenze Online

Il Professor Walter Canonica, Presidente di Interasma, è intervenuto a margine del quarto Annual Respiratory Forum di Roma, e ha esposto dati allarmanti sull'aderenza alla terapia in Italia. "Circa l'86% dei pazienti - ha dichiarato il Professore - non segue una terapia corretta".

Il problema non è solo quello, evidente, relativo alla salute dei cittadini. "In America - continua il Professore - la mancata aderenza alla terapia provoca danni per 100 miliardi di dollari l'anno per spese di ospedalizzazione che potrebbero essere evitate".

Per migliorare la situazione, oltre ad una adeguata sensibilizzazione in materia, è necessaria una profonda conoscenza dei device, ovvero gli strumenti inalatori di ultima generazione che consentono miglioramenti notevoli rispetto al passato nella cura di asme e BPCO.

"Oggi esistono inalatori insensibiliall'umidità, alla variazione di temperatura, a eventuali movimenti bruschi e persino resistenti alle cadute", conclude il Professor Canonica, auspicando una aggiore consapevolezza in medici e pazienti.

Potrebbe interessarti anche