Investimenti: non si guadagna più? La soluzione è tagliare i costi

Con i tassi sempre più bassi, i costi dell’investimento sono l’unico fattore certo sul quale gli investitori possono contare. Basta poco per fare in modo che non incidano troppo sui rendimenti

Investitore Costi

(Peter Macdiarmid/Getty Images)

12 Settembre Set 2016 1652 12 settembre 2016 12 Settembre 2016 - 16:52
Messe Frankfurt

I tassi di interesse sono sempre più bassi e questo ha portato i rendimenti degli asset più rischiosi ad aggirarsi realisticamente intorno al 3-5% all’anno. Non è molto, rispetto alle performance precedenti, e tutto fa pensare che questa situazione si prolunghi ancora per molti anni. In un quadro del genere, sembra irresponsabile pagare commissioni annuali del 2-3 per cento.

L’adozione in massa di soluzioni di investimento con basse commissioni sembra essere la strada migliore da seguire da parte degli investitori, l’unico punto fermo in uno scenario incerto e in continuo cambiamento. I benefici del taglio dei costi, visti su uno scenario di 5-15 anni, inoltre, sono tutt’altro che trascurabili.

Continua a leggere su MoneyFarm

Potrebbe interessarti anche