Appuntamenti

Charlie Hebdo in Italia, al festival del fumetto “Le strade del paesaggio”

Dal 23 settembre al 9 ottobre nel centro storico di Cosenza appuntamenti con mostre e autori del fumetto internazionale. E per concludere un workshop con i disegnatoti e vignettisti di Charlie Hebdo

Hrjoe Museo Del Fumetto

HRJOE

16 Settembre Set 2016 1130 16 settembre 2016 16 Settembre 2016 - 11:30

Coco, Walter Foolz e Marika Bret, disegnatori e redattrice del settimanale satirico Charlie Hebdo. E poi anche La vita segreta dei supereroi dell’indonesiano HRJOE. E una retrospettiva dedicata a Nathan Never. Sono solo alcuni degli ospiti e delle mostre che si trovano alla decima edizione del festival e fiera del fumetto Le Strade del paesaggio che dal 23 settembre al 9 ottobre si volge nel centro storico di Cosenza.

Il festival, caratterizzato dalla combinazione tra fumetto d’autore e fumetto popolare, in occasione dei primi dieci anni di vita amplia l’offerta con l’aggiunta di un’area fiera del fumetto. Un vero e proprio villaggio del festival, denominato Terra di Mezzo. Un luogo che sarà popolato da legionari, arcieri, gladiatori, guerrieri, elfi e soldati di età romana. Saranno realizzati giochi di ruolo live, un’area per i bambini, uno spazio per le esibizioni live di cosplayer, musicisti, dj, bande musicali e varie performance artistiche.

A inaugurare il festival il 23 settembre sarà Gilbert Shelton, il padre dei Freak Brothers, capolavoro del fumetto umoristico underground americano degli anni Sessanta, a cui sarà dedicata un’ampia mostra, in programma fino al 9 ottobre. Tra le mostre allestite all’interno del Museo del fumetto, ci saranno Matite Digitali, dedicata ai principali webcomic, fra cui Simone Albrigi aka SIO, i paperi di Giulio “Batawp” Rincione, Stefano Conte The Sparker, Tuono Pettinato, Calanda degli Spiriti e infine Simple&Madama e Amori Sfigati , le cui autrici, Lorenza Di Sepio e Chiara Rapaccini, saranno presenti all’apertura.

In programma anche La vita segreta dei supereroi, di HRJOE, un’assoluta anteprima europea per l’artista indonesiano, conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo per le rielaborazioni in cui mette in pose strambe e insolite gli eroi più famosi dei fumetti. E ancora le illustrazioni di Lupetto Rosso di Amélie Fléchais; e una retrospettiva dedicata a Nathan Never, uno dei più importanti personaggi della Sergio Bonelli Editore, ideato da Michele Medda, Antonio Serra e Bepi Vigna che festeggia il traguardo editoriale dei 25 anni.

In programma, nei giorni 23, 24, 25 settembre, lo Spazio Games, che ospiterà oltre 50 postazioni di gioco, dove sarà possibile affrontare tornei di retrogames, pcgames e testare nuovi giochi su PS4 e consolle di ultima generazione. All’interno dell’area, inoltre, sarà possibile visitare una mostra di action figures, preziosi modellini in scala dei personaggi del fumetto e dell’animazione e scoprire novità dal mondo dei videogiochi con due popolari youtuber di settore: Player Inside.

Presenti anche gli editori. Da Sergio Bonelli Editore a Tunuè, da Frigidaire a Round Robin e Lavieri, si parlerà di satira con Vincenzo Sparagna e dei trent’anni di Dylan Dog con Bruno Brindisi e Luca Raimondo e con la presenza del fan club ufficiale dei DylanDogfili, che esporranno per l'occasione gadget e albi rari dedicati all'indagatore dell'incubo.

Sabato 24 settembre, è in programma l’incontro con l'attrice Denise Capezza, che ha interpreto la bella, malinconica e fatale Marinella nella seconda stagione di stagione di Gomorra. In programma anche la seconda edizione del Premio Andrea Pazienza. E per concludere alla grande, Torneranno al Museo del fumetto per tenere un workshop gratuito Coco, Walter Foolz e Marika Bret, rispettivamente disegnatori e redattrice del settimanale satirico Charlie Hebdo. Tutti a Cosenza!

Potrebbe interessarti anche