Che succede se arriva la stagflazione

Inflazione alta e crescita lenta: una prospettiva che è molto lontana, almeno nell’Eurozona. Quando tornerà l’inflazione, però, se i salari non dovessero aumentare di pari passo, è difficile pensare a una crescita robusta nei Paesi sviluppati

Mercato Inflazione

(Christopher Furlong/Getty Images)

28 Ottobre Ott 2016 1259 28 ottobre 2016 28 Ottobre 2016 - 12:59
Messe Frankfurt

In alcuni Paesi, dove vi sono aspettative di inflazione in rialzo, congiuntamente ad una crescita economica assente, si inizia a parlare di stagflazione. Il termine fu coniato nel 1965 dal politico inglese Iain Macleod e indica una combinazione dei termini stagnazione e inflazione. Fa riferimento a una contingenza economica in cui l’inflazione è alta e la crescita economica lenta. Nell’Eurozona la prospettiva è ancora lontana, perché l’inflazione è attualmente pari allo 0,4 per cento. È però i caso di porsi qualche domanda. Quando l’inflazione salirà ci saranno da considerare importanti indicatori della crescita economica quali il Pil, i salari e la disoccupazione. Se i salari non dovessero aumentare di pari passo, è difficile pensare a una crescita robusta nei Paesi sviluppati.

Continua a leggere su MoneyFarm

Potrebbe interessarti anche