Volete essere felici? Buttatevi in qualcosa di completamente nuovo

La chiave per la felicità può essere buttarsi dal paracadute o fare il pizzo al tombolo. Basta che sia una scoperta. Perché fare cose mai provate prima ci rende la vita più appagante e felice. Così come darsi obiettivi chiari. Due esercizi per dare una svolta alla nostra quotidianità

Tough Guy Challenge

Un concorrente vestito da cavaliere alla Tough Guy Challenge di Telford, Inghilterra (Bryn Lennon/Getty Images)

(Bryn Lennon/Getty Images)

31 Ottobre Ott 2016 1630 31 ottobre 2016 31 Ottobre 2016 - 16:30
Tendenze Online

Imparare cose nuove esercita un’influenza positiva non solo sul nostro cervello, ma sul nostro benessere generale. Quando apprendiamo una nuova lingua, una nuova tecnica, o semplicemente nuove informazioni, sviluppiamo la nostra curiosità e la nostra creatività. Ci sentiamo appagati e sviluppiamo la fiducia in noi stessi.

È per questo motivo che Action for Happiness ha inserito nelle sue chiavi per una vita più felice il “provare”, inteso come imparare e sperimentare cose nuove. Dopo “Dare” e “Relazionarsi” (di cui puoi leggere il significato in questo articolo) e “Fare esercizio” e “Apprezzare” (leggi “Le chiavi di Action for Happiness per una vita più felice – seconda parte“) è ora di approfondire altri due metodi per migliorare la qualità della nostra vita.

1.TRYING OUT – PROVARE

Fare cose nuove che non abbiamo mai provato prima, imparare un nuovo mestiere o una lingua, ci permette di fare continue scoperte e di allenare la nostra creatività. Con la conseguenza che anche la nostra vita ci sembrerà (e sarà) più appagante e felice. Non serve percorrere per forza percorsi di apprendimento “tradizionali”. Oggi fortunatamente ci sono moltissimi modi, spesso gratuiti, per imparare qualcosa di nuovo.

Le maggiori università del mondo si sono adeguate alle necessità di formazione moderne e hanno messo online i loro corsi, e sono nate anche diverse piattaforme di e-learning che ci permettono di imparare ciò che vogliamo anche seduti comodamente sul nostro divano. Ma oltre a queste opportunità ci sono cose che possiamo fare quotidianamente per mettere alla prova e imparare nuove abilità. Possiamo chiedere a un amico di condividere una sua capacità artistica, creare un club, provare un nuovo sport e molto altro ancora. L’importante è alimentare la nostra curiosità e voglia di nuovo. Perché raggiungere dei traguardi, piccoli o grandi che siano, alimenta la nostra autostima e ci rende felici. Qual è l’ultima volta che hai sperimentato qualcosa di nuovo?

Raggiungere dei traguardi, piccoli o grandi che siano, alimenta la nostra autostima e ci rende felici. Chiediti: qual è stata l’ultima volta che ho fatto qualcosa per la prima volta?

Se la risposta non ti viene entro i prossimi 10 secondi è probabile che sia davvero passato troppo tempo da quando ti sei concesso di provare qualcosa mai fatto prima. Quindi è giunto il momento di rimediare. Come sempre, ecco un esercizio per allenare questa chiave per una vita più felice.

Prendi un foglio e dividilo in tre colonne: nella prima scrivi 5 cose che un tempo ti piaceva fare e che adesso non fai più; nella seconda 5 cose nuove che non hai mai fatto e che vorresti provare a fare; nell’ultima 5 cose totalmente folli che vorresti fare almeno una volta nella vita. Ricordati che la “follia” è qualcosa di molto personale: per te potrebbe essere imparare a fare il pizzo al tombolo, mentre per qualcun altro potrebbe essere lanciarsi da un aereo con il paracadute.

Metti insieme questi tre elenchi, ordinando le attività scritte per ordine di importanza: al primo posto metti quella che vorresti fare entro tre mesi e a seguire le altre. Una volta che avrai fatto la tua classifica ti renderai conto di quello che è veramente importante per te e che ti interessa imparare. Non ti resta che segnare una data entro cui fari quella attività… e rispettarla.

Avere obiettivi da raggiungere è un altro modo per essere felici. Scrivi di getto 30 traguardi che vuoi raggiungere

2. DIRECTION (OBIETTIVO)

Avere obiettivi da raggiungere è un altro modo per essere felici. Ne abbiamo bisogno per motivarci, e per questo dobbiamo fare in modo che siano sfidanti ma raggiungibili. In caso contrario invece che felicità porterebbero nella nostra vita stress e frustrazione. È importante imparare a darsi dei buoni obiettivi, ambiziosi ma alla nostra portata. Perché devono stimolarci a fare sempre meglio, a superare i nostri limiti, ma devono anche essere “possibili”. Prova a chiederti qual è il tuo più importante obiettivo da qui a sei mesi. Ti sei dato il tempo giusto per raggiungerlo o realisticamente te ne occorre di più? Non c’è niente di male in questo, anzi è sintomo di intelligenza saper pianificare correttamente i traguardi che vogliamo raggiungere, dandoci il tempo per farlo.

Per esercitarti ad avere sempre degli obiettivi a cui aspirare (e fare in modo che siano sfidanti ma raggiungibili) prova questo esercizio. Scrivi di getto 30 traguardi che vuoi raggiungere. Sembrano molti, ma in realtà in questo elenco devi mettere sia obiettivi grandi che piccoli.

(...) Continua a leggere su Centodieci

Potrebbe interessarti anche