Brevi cenni sull’universo, più una mappa completa

Come è fatto il nostro universo? Un artista-scienziato lo immagina così, sferico e immenso. Al centro, per comodità e convenzione, c’è il Sistema Solare. E poi, pian piano, un mare di altre galassie

Getty Images 125187384
1 Febbraio Feb 2017 0927 01 febbraio 2017 1 Febbraio 2017 - 09:27

Come è fatto l’universo? È indescrivibile, sfugge alla nostra immaginazione. Oppure, come ha provato Pablo Carlos Budassi, è più o meno come un’enorme sfera. Certo, è una rappresentazione casata su ciò che noi sappiamo, sulle nostre conoscenze, sul fatto che – in fondo – deriviamo da un pensiero auto-centrico che ci portiamo dietro da sempre. E allora, con una approssimazione gravissima, posiziona al centro di tutto il Sistema Solare (ma visto che nell’Universo un centro vale l’altro, perché non posizionare il nostro pianeta?).

Intorno si troverà la cintura di Kuiper, la nube di Oort, Alfa-Centauri, il braccio di Perseo, la Via Lattea, la galassia di Andromeda, le altre galassie e – infine, proprio sul bordo dell’immagine il plasma prodotto dal Big Bang.

Pablo Carlo Budassi / Wikimedia Common

Secondo gli esperti, l’universo ha circa 13,8 miliardi di anni, mese più mese meno, si è sviluppato in varie direzioni, si è riempito di galassie (la gran parte sconosciuta). La cosa notevole è che, secondo alcuni, non sarebbe nemmeno l’unico. E per alcuni scienziati un po’ originali, pensa pensa, si sarebbe scontrato con un altro. Proprio l’anno scorso.

Potrebbe interessarti anche