Idee e innovazione, si riparte da Udine con il Future Forum

"Ripartire!", comincia la quarta edizione del Festival dedicato a economia e innovazione: dal 14 al 18 febbraio si alterneranno esperti di sviluppo, politologi, ingegneri e personalità internazionale per discutere il futuro dell’Italia (e non solo)

Ospiti Future Forum 2017 (1)
14 Febbraio Feb 2017 1626 14 febbraio 2017 14 Febbraio 2017 - 16:26
Tendenze Online

Un tempo era la “locomotiva” del Paese, oggi è stroncato da una crisi infinita. Il Nordest, però, rialza la testa, si guarda intorno e raccoglie le idee. Per questo nasce, a Udine, il Future Forum, arrivato alla sua quarta edizione nel 2017. Un luogo di incontro, di discussione, di invenzione promosso dalla Camera di Commercio della città friulana (e dal presidente Giovanni Da Pozzo) e diretto da Renato Quaglia, manager udinese esperto “nel risolvere problemi”.

Il Future Forum, con i suoi ospiti italiani e internazionali, arriva come aria fresca per un territorio come il Friuli, ultimo nel rapporto tra imprese che nascono e imprese che muoiono: la Regione dove si cresce meno in tutta Italia, che a sua volta è il Paese che cresce meno in tutta Europa. Se si deve ripartire, occorre farlo da qui.

E “Ripartire! L’Italia che verrà” è il filo conduttore degli incontri dell’edizione del 2017: dal 14 al 18 febbraio si alterneranno 70 studiosi, analisti, economisti (e giornalisti, manager, innovatori) pronti a spaziare dai nuovi equilibri economici e geopolitici mondiali fino al futuro del lavoro. Digitalizzazione, innovazione, burocrazia da semplificare e nuove città – strette tra rigenerazioni e migrazioni”. Quale sarà il futuro per l’Italia?

Ci saranno ospiti del calibro di Francesco Boccia, Stefano Parisi, Elsa Fornero, Claudio Velardi. Sergio Arzeni, Michele Carbone e Marco Bentivogli. Ma anche Eldar Shafir, professore di Harvard e autore di "Scarcity", Pejman Abdolmohammadi, professore iraniano-italiano esperto di Iran e Medioriente. O Marcin Jakubowsky, l’uomo che insegna a costruire trattori online (è il progetto Open Source Ecology, rete di agricoltori e ingegneri), o Joan Subirats, politologo in grado di fondare il più riuscito tentativo di politica partecipativa dal basso (per capirsi: quella che oggi governa Barcellona), o Jennifer Alsopp, che introduce il tema dell’immigrazione e dei minori. Personalità non convenzionali, idee nuove e buone riflessioni. Se si deve andare da qualche parte, la cosa migliore è partire da Udine.

Il Future Forum 2017 si rivolge a imprenditori, rappresentanti delle istituzioni e dell’economia, delle formazioni sociali e culturali, agli studenti e a tutti i cittadini. Gli eventi saranno trasmessi anche in streaming su www. friulifutureforum.com, dove sarà raccontata, in abbinata ai social di Friuli Future Forum, l’intera settimana, con post e videointerviste, grazie alla collaborazione di un team di giornalisti di Udine Economia.

A tutti gli eventi è necessaria la prenotazione: Camera di Commercio di Udine, friulifutureforum@gmail.com, 0432 273 227/224/516. La versione più recente del programma con ogni eventuale cambiamento o aggiornamento è sempre disponibile su www.friulifutureforum.com.


Elenco degli ospiti:

Giovanni Da Pozzo – presidente della Camera di Commercio di Udine e vicepresidente Unioncamere
Furio Honsell – sindaco Comune di Udine
Alberto Felice de Toni -rettore Università di Udine
Emanuele Ferragina – Professore a Sciences Po Paris
Joan Subirats – Professore di Scienze Politiche e fondatore/ricercatore dell’Institute of Government and Public Policies dell’Università Autonoma di Barcellona
Giacomo Russo Spena – giornalista, Micromega
Giovanni Carbone – professore associato di scienza politica presso l’Università degli Studi di Milano; Responsabile del Programma Africa dell’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (Ispi, Milano)
Niccolò Locatelli –editorialista di Limes, esperto di Americhe Latine
Sergio Vento – già Ambasciatore italiano all’ONU e a Washington
Roberto Cocchi – Presidente Iscos FVG
Toni Capuozzo – Giornalista e scrittore
Alessandro Colautti – Componente della IV Commissione consiliare ambiente, territorio ed energia, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Roberto Muradore – segretario generale della Cisl dell’udinese e della Bassa Friulana
Roberto Contessi – capogruppo della sezione “Industrie costruzioni edilizie” aderenti a Confindustria Udine
Sandro Fabbro – Docente dell’Università di Udine
Magnus Ryner – Head of Department of the Department of European and International Studies al King’s College London.
Claudio Giua – Digital Strategy Advisor del Gruppo Espresso, conduce la rubrica “Transmedia, la comunicazione ai tempi di Trump” per Radio Radicale
Ettore Recchi – Professore di sociologia a Sciences Po, Parigi e PhD in Sociale and Political SCiences dell’European University Institute EUI
Gianni Torrenti – Assessore regionale alla Cultura e Solidarietà
Jennifer Allsopp – Commissioning Editor at openDemocracy 50.50. Department of Social Policy and Intervention and Refugee Studies Centre at the University of Oxford.
Giovanni La Varra – Architetto, professore associato di Progettazione Architettonica presso la Università degli Studi di Udine, Dica.
Alessandro Arrigoni – Università di Oxford
Alfonso Celotto – Professore di Diritto pubblico comparato Facoltà di Giurisprudenza della LUISS”Guido Carli”. Autore del romanzo “Il dott. Ciro Amendola, direttore della Gazzetta Ufficiale”
Michele Palma – Dirigente di prima fascia alla Presidenza del Consiglio dei Ministri
Ettore Romoli – sindaco della città di Gorizia
Monica Guerzoni – giornalista del Corriere della Sera
Daniele Pitteri – Esperto di culture digitali
Elisabetta Zuanelli – docente di comunicazione digitale a Tor Vergata
Gabriele Giacomini – assessore all’innovazoine del Comune di Udine
Francesco Morace – Festival del Futuro Milano
Gabriele Qualizza – Università di Udine
Arturo di Corinto – giornalista e saggista
Bruno Restuccia – fondatore di The Land
Giovanni Boccia Artieri – sociologo e saggista
Mose Ricci – professore ordinario di Progettazione Architettonica e di Progettazione Urbanistica. Università di Trento
Stefano Parisi – imprenditore e manager, Presidente di Energie per l’Italia
Paolo Bracalini – giornalista de Il Giornale
Gianfranco Viesti – professore ordinario di economia applicata iUniversità di Bari
Lorenzo Zamponi – Ricercatore, Scuola Normale Superiore di Pisa
Enrico Pugliese – imprenditore, Parigi
Davide Luigi Petraz – GLP – Intellectual Property Office
Claudia Fusani – giornalista dell’Unità
Sergio Bolzonello – Vicepresidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e assessore alle attività produttive, turismo e cooperazione
Riccardo Riccardi – Consigliere della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Sergio Arzeni – Presidente Insme
Omar Monestier – giornalista, direttore del Messaggero Veneto
Stefano Feltri – Direttore del Il Fatto Quotidiano Economia
Alberto Cattaneo – Cattaneo Zanetto & Co. public affairs, lobbying e political intelligence.
Claudio Velardi – Giornalista professionista. Professore di lobbying e comunicazione politica presso la Libera Università Internazionale degli Studi Sociali “Guido Carli”.. Componente del comitato scientifico della Fondazione Italia USA, fondatore di Reti, società di lobbying, media e public affairs
Maria Cristina Piu – direttore Confapi Fvg
Francesco Boccia – Presidente della V Commissione (Bilancio, Tesoro, Programmazione)
Michele Carbone – Generale di brigata della Guardia di Finanza
Stefano Feltri – Vicedirettore del Il Fatto Quotidiano
Agostino Riitano – Cultural Manager
Rosanna Lampugnani – giornalista de Il Corriere del Mezzogiorno
Luigi Corvo – professore di Public Management and Social Economy all’Università di Roma Tor Vergata.
Stefano Liberti – autore del libro “I signori del cibo
Marcin Jakubowski – fondatore di Open Source Ecology
Luca D’Eusebio – Zappata Romana orti e giardini condivisi a Roma.
Adriana Santanocito – Orange Fiber
Alberto Morgante – distretto alimentare di San Daniele, Fondazione San Daniele Cristian Specogna – Cantine Specogna
Francesco Cancellato – giornalista, Direttore de Linkiesta
Elsa Fornero – Economista
Eldar Shafir – professore di Harvard e co-autore di Scarcity (Il Saggiatore)
Carlo Borgomeo – Presidente Fondazione con il Sud
Marco Ventura – giornalista, già inviato di guerra, capo autore di Uno Mattina RAI
Tito Boeri – Presidente dell’INPS (in video-intervista)
Marco Bentivogli – Segretario Generale della Fim – Cisl
Marco Leonardi – professore Associato di Economia Politica presso il dipartimento di
economia, management e metodi quantitativi dell’Università degli Studi Milano
Consulente economico del Presidente del Consiglio
Guido Ferradini – avvocato, Vice Presidente AGI Toscana
Giovanni Bronzini – Magistrato Corte di Cassazione sezione lavoro
Francesco Luccisano – Progetto Rena, Intelligenza collettiva a servizio dell’Italia

Potrebbe interessarti anche