Sai pronunciare l’inglese? Il test usato per selezionare gli annunciatori

La scollatura tra grafia e pronuncia è una caratteristica nota della lingua inglese, in grado di mettere in difficoltà anche i più preparati. Questo è un esempio

000 ARP1539223HDF

PA / AFP

18 Febbraio Feb 2017 0830 18 febbraio 2017 18 Febbraio 2017 - 08:30

L’inglese è quella lingua in cui laid si pronuncia come paid, che però si pronuncia in modo diverso da said, che si pronuncia invece come bread, che a sua volta si pronuncia in modo diverso da bead, che però va pronunciato come lead (condurre) Il quale infine, a sua volta, è diverso da lead (piombo). Come è possibile?

È una lingua stranerrima, l’inglese. La scollatura tra pronuncia e grafia è proverbiale, notissima sia per chi lo studia sia per chi, invece, lo parla (e fatica molto, a scuola, a scrivere in modo corretto). Anche i migliori rischiano di scivolare (anzi, di cadere proprio) su parole che non conoscono o che, andando per analogia, pronunciano in modo sbagliato.

Proprio per questo una volta negli Usa, quando erano ancora un Paese serio, proponevano un test agli aspiranti annunciatori televisivi. Leggere a prima vista, e in modo corretto, un testo. Senza alcuna preparazione. Questo:

Penelope Cholmondely raised her azure eyes from the crabbed scenario. She meandered among the congeries of her memoirs. There was the Kinetic Algernon, a choleric artificer of icons and triptychs, who wanted to write a trilogy. For years she had stifled her risibilities with dour moods. His asthma caused him to sough like the zephyrs among the tamarack.

Come si legge? Il primo ostacolo è proprio il cognome della donna, cioè Cholmondely. E va pronunciato – contro ogni possibilità – “Chumley”. Il secondo è azure, che a seconda delle epoche e delle provenienze, varia. E poi c’è crabbed, che un madrelingua farebbe rimare con jabbed, ma invece rima con rabid. E ancora: come si pronuncia congeries? Dove si mette l’accento? Se si è negli Usa, sulla prima sillaba. In Inghilterra, invece, preferiscono metterlo sulla seconda.

Choleric, poi, va detto con l’accento sulla prima sillaba. E artificer sulla seconda. Dour si dice come door, asthma diventa asma, e sough è un mistero: secondo alcuni dizionari è “suff”, secondo altri è “sow”. Zephyr è “zefa” e tamarack, invece, è solo tamarack.

Potrebbe interessarti anche