Quattro consigli per tenere le emozioni fuori dagli investimenti

Chi investe tende in genere a dare troppa importanza ad avvenimenti recenti. Mantenere il sangue freddo conviene sempre

Trader Preoccupato

(Bryan R. Smith / AFP)

14 Aprile Apr 2017 1629 14 aprile 2017 14 Aprile 2017 - 16:29
WebSim News

Quando investiamo i cosiddetti bias psicologici giocano brutti scherzi. Si tratta delle convinzioni illusorie e fuorvianti che, spesso senza che ce ne accorgiamo, influenzano le nostre azioni, impedendoci di essere razionali. Uno dei bias che hanno più rilevanza è quello che ci porta ad attribuire maggiore rilevanza a eventi recenti rispetto a quelli passati. Immagine di scivolare mentre scendi le scale. Tutte le volte che scenderai i gradini, per un certo periodo, presterai più attenzione non considerando le migliaia di volte che sei riuscito a completare l’azione con successo. Quando si parla di investimenti questa attitudine può essere molto rischiosa perché ti porta a sovrastimare le storie recenti. Ecco quattro consigli per evitare di rimanere vittima di questo bias.

Continua a leggere su Moneyfarm

Il mercato tende a sottovalutare i titoli che hanno perso valore di recente, mentre i titoli che si sono impennati sono di solito sopravalutati. Quello che bisogna chiedersi è: “farei la stessa scelta se il passato recente fosse stato opposto?”

Potrebbe interessarti anche