Prima regola per un innovatore: non cercare il consenso a tutti i costi

Henry Ford era solito dire che se avesse dovuto da rette al parere delle persone queste non gli avrebbero detto di volere l’auto, ma cavalli più veloci. Saper pensare fuori dal coro è una necessità, ed è anche molto difficile

063 Was494686

BILL PUGLIANO / Getty Images North America

25 Aprile Apr 2017 0707 25 aprile 2017 25 Aprile 2017 - 07:07
Osservatorio Non Food 2017

Migliorare è un procedimento complesso, perché spesso vuol direspingersi là dove non ci sono mappe o le vecchie regole non funzionano. Per questo motivo è importante tenere a mente alcune regole fondamentali per evitare che, invece di andare avanti, si finisca per andare di lato o, addirittura, tornare indietro. Ovviamente non esiste una ricetta unica, perché l’innovazione spesso arriva prima della tecnologia necessaria o procede per balzi che difficilmente possiamo pianificare. Tuttavia ci sono alcune regole fondamentali che bisogna osservare e che sono un’ottima forma mentis non solo per chi cerca il progresso, ma anche per chi vuole gestire con successo un team di lavoro.

1) Non cercare il consenso a tutti i costi
Henry Ford era solito dire che se avesse dovuto da rette al parere delle persone queste non gli avrebbero detto di volere l’auto, ma cavalli più veloci. Cerca a tutti i costi di giocare sul sicuro, cercando di dare ciò che la gente si aspetta non ti renderà un innovatore, ma al massimo un miglioratore. Non c’è niente di male nel rendere più bello qualcosa che c’è già, ma se vuoi realmente mettere il tuo nome sulla mappa devi cercare una mappa senza nomi.

Continua a leggere su Centodieci

Potrebbe interessarti anche