Il progresso ritorna, e il Canada toglie il divieto ai duelli

Una legge vecchia di 200 anni, considerata obsoleta, verrà eliminata in una prossima riforma del codice penale. Antiche usanze rischiano di tornare nella legalità

Duel Between Broderick And Terry
15 Giugno Giu 2017 0810 15 giugno 2017 15 Giugno 2017 - 08:10

Spada o pistola? Il civilissimo Canada, faro di modernità per il mondo, può vantare un altro primato nella corsa al progresso: la reintroduzione del duello. Tutto merito (o colpa) di una riforma del codice penale ha deciso di sbarazzarsi di leggi vecchie e obsolete. Tra queste, appunto, la sezione 71 un provvedimento della seconda metà dell’800, in cui si vietava di provocare e accettare duelli. Pena: fino a due anni di reclusione.

Adesso sembra che il rischio, rispetto a due secoli fa, sia molto più basso. L’ultimo scontro di cui si ha notizia risale al 13 giugno 1833, quando nella città di Perth, nell’Ontario, Robert Lyon è stato ucciso a pistolettate da un certo John Wilson. Il motivo? Una donna: Elizabeth Hughes. Wilson era innamorato di lei, ma non era ricambiato. Anzi, la donna si è permessa di uscire con un altro, cioè Lyon. Quando Wilson lo ha scoperto è impazzito: una cosa insopportabile, un’onta da lavare con il sangue. Cioè con un duello.

Lo scontro andò male per il povero Lyon. Wilson venne assolto da ogni colpa, riuscì anche a candidarsi e a entrare nell’Assemblea Legislativa del Canada. Poi sposò Elizabeth Hughes. I sentimenti di lei nei suoi confronti erano – chissà perché – molto cambiati dopo lo scontro.

Potrebbe interessarti anche