Ponza d’autore, quest’anno si parla di #diritti

Per il nono anno l’Isola di Ponza ospiterà Ponza D’Autore, la rassegna culturale ideata da Gianluigi Nuzzi e Visverbi, curata con Paolo Mieli, diventata uno degli appuntamenti culturali e d’informazione più interessanti dell’estate. Quest’anno si discuterà di giustizia, sicurezza e salute

2774306393 7955Abc449 B

Pietro & Silvia (da Flickr)

24 Luglio Lug 2017 1450 24 luglio 2017 24 Luglio 2017 - 14:50

Per il nono anno l’Isola di Ponza ospiterà Ponza D’Autore, la rassegna culturale ideata da Gianluigi Nuzzi e Visverbi, curata con Paolo Mieli, diventata, nel corso del tempo, uno degli appuntamenti culturali e d’informazione più autorevoli e interessanti dell’estate.

Da giovedì 21 a domenica 30 luglio Ponza D’Autore proporrà il tema dei #diritti, dalla scuola alla formazione digitale e professionale, dal lavoro alla pensione, dalla casa alla giustizia certa ed equa con madrina Silvia Tortora, figlia di Enzo. Protagonisti saranno, come sempre, giornalisti, opinion leader, politici, imprenditori e grandi personaggi della cultura.

Laboratorio per interpretare le metamorfosi del nostro Paese, la rassegna d'Autore nel corso degli anni ha visto confrontarsi sui grandi temi dell'attualità politica, economica e sociale italiana personaggi tra i più autorevoli del panorama culturale: giornalisti del calibro di Bruno Vespa, Enrico Mentana, Gad Lerner, Maurizio Belpietro ed Ezio Mauro, manager di successo come Marco Tronchetti Provera e imprenditori come Luca Caprai, magistrati di spicco come Nicola Gratteri, politici di primo piano come il Ministro Maurizio Martina, Luigi Di Maio, Pierluigi Bersani e Denis Verdini, opinion leader, artisti e grandi comunicatori come Gianroberto Casaleggio e Carlo Freccero. Nel tempo la rassegna è diventato luogo di incontro di idee, conoscenze ed esperienze, un libero pensatoio con poche linee guida: nessuna caratterizzazione politica, nessun finanziamento pubblico, valorizzazione del territorio e grande network d'informazione.

La serata di apertura di venerdì 21 luglio (ore 22.00) intitolata Giustizia, sicurezza, immigrazione. Diritti violati, vedrà protagonista dapprima il Comandante Alfa, nome in codice di uno dei fondatori dei Gis, il Gruppo Intervento Speciale dei Carabinieri e autore del libro Io vivo nell’ombra (Longanesi), per un’intervista faccia a faccia con Gianluigi Nuzzi. A seguire il Ministro della Giustizia Andrea Orlando sarà al centro del dibattito al quale prenderanno parte anche l’editorialista di Repubblica Massimo Giannini e Gianluigi Nuzzi.

Sabato 22 luglio, sempre alle ore 22.00 la direttrice di Io Donna Diamante D’Alessio, il Presidente di Rcs libri Paolo Mieli e Gianluigi Nuzzi animeranno il dibattito intitolato Violenza in famiglia. L’altro diritto

A conclusione del primo weekend di Ponza D’Autore, domenica 23 luglio (ore 22.00) il comandante generale dell’Arma dei Carabinieri Tullio Del Sette sarà protagonista di una nuova intervista faccia a faccia con Gianluigi Nuzzi sul tema Legittima difesa, diritto o dovere?

Successivamente il Presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti sarà intervistato da Paolo Mieli.

La seconda settimana di Ponza D’Autore si aprirà giovedì 27 luglio (ore 22.00) presso il Grand Hotel Santa Domitilla, headquarter di tutta l’organizzazione di Ponza D’Autore, con una serata intitolata Ponza incontra - Navigare la Rotta. Saranno protagonisti Antonio De Luca, che presenterà il suo libro Navigare la Rotta (Sandro Teti Editore), Maria Gargotta, Francesco D’Episcopo e Gianluigi Nuzzi.

Quella di venerdì 28 luglio (ore 22.00) sarà una serata dedicata alla salute intitolata L’Italia in cura. Il sano diritto. Sarà ospite il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin prima protagonista di un faccia a faccia con Paolo Mieli e poi del dibattito al quale prenderanno parte anche Eliana Liotta e Paolo Veronesi, autori del libro Il bene delle donne (Rizzoli), il direttore del Gr RadioRai e conduttore di Agorà (Rai3) Gerardo Greco.

Sabato 29 luglio (ore 22.00) l’eclettico Oliviero Toscani e l’editorialista di Repubblica Francesco Merlo dialogheranno sul tema Diritto al malinteso… e a magnifici fallimenti. Nicolas Ballario, giornalista ed esperto d’arte, sarà moderatore dell’incontro.

Domenica 30 luglio (ore 22.00) la cornice della serata conclusiva di Ponza D’Autore sarà il Grand Hotel Santa Domitilla. Il Sindaco di Ponza Francesco Ferraiuolo, Paolo Mieli e Gianluigi Nuzzi saranno i protagonisti di una serata dedicata all’isola di Ponza e al recupero del Santa Lucia, il piroscafo della Regia Marina ex piroscafo passeggeri italiano, affondato dagli aerei inglesi il 24 luglio 1943 durate la seconda guerra mondiale.

Gli incontri, gratuiti fino ad esaurimento posti, si svolgeranno sul palco appositamente allestito presso la piazza della Caletta.

Tutte le serate verranno trasmesse in diretta Facebook sulla pagina della rassegna. Il Gruppo Editoriale l’Espresso, Tgcom24 e Linkiesta saranno media partner della rassegna.

Oltre al patrocinio della Regione Lazio e del Comune di Ponza, sono sponsor della rassegna Ponza D’Autore Pirelli, Invictor Led, Gruppo Industriale Maccaferri, Confagricoltura, Newton24, Marvis, Casale del Giglio, Vetor e Laziomar.

Potrebbe interessarti anche