Fondi, cinque raccomandazioni utili per investire bene

Idee utili per un buon investimento: prima di tutto, decidere un orizzonte temporale. Se è troppo breve, meglio evitare le azioni. Se è più lungo, meglio invece investire su di loro

063 499793144

SPENCER PLATT / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / AFP

8 Agosto Ago 2017 1450 08 agosto 2017 8 Agosto 2017 - 14:50
Messe Frankfurt
WebSim News

I fondi comuni sono degli strumenti d’investimento che raccolgono i risparmi di molti investitori allo scopo di creare valore nel tempo. Una delle caratteristiche essenziali che fa dei fondi comuni un prodotto adatto anche ai piccoli risparmiatori, è la diversificazione dell’investimento. Mentre le singole azioni o obbligazioni dipendono strettamente dallo stato di salute di una singola impresa o di un paese, i fondi comuni consentono di investire in un numero elevato di strumenti. Inoltre i Fondi comuni vengono gestiti quotidianamente da professionisti del settore. Esistono diverse tipologie di fondi che si differenziano a seconda del profilo di rischio/rendimento: fondi di liquidità, obbligazionari, bilanciati, azionari e flessibili.

Ma come scegliere il fondo sul quale investire?

In questo articolo abbiamo raccolto alcune semplici regole che possono essere d'aiuto a chi cerca di orientarsi nel mondo degli investimenti in fondi comuni.

Rispetta l’orizzonte temporale

I fondi comuni aperti offrono all'investitore la massima libertà d’investimento, consentendogli di sottoscrivere quote, o chiederne il rimborso, in qualsiasi momento. Tuttavia, mantenere un orizzonte temporale raccomandato per il tipo di fondo in cui si investe, è uno dei capisaldi da seguire per evitare di incorrere in spiacevoli sorprese. Ad esempio, per chi ha un un orizzonte troppo breve (inferiore ai 3 anni), i fondi azionari potrebbero essere troppo volatili. Su un orizzonte di lungo periodo invece, i fondi azionari hanno storicamente generato rendimenti più elevati rispetto alle altre tipologie di strumenti finanziari.

Ricorda che il tempo sta dalla tua parte

Il tempo è denaro” è un detto che si adatta perfettamente agli investimenti finanziari. Infatti, iniziare presto a investire aumenta concretamente le possibilità di ottenere guadagni nel tempo. Com’è possibile? Grazie alla forza dell’interesse composto, i rendimenti conseguiti dal nostro investimento sono in grado di generare a loro volta ulteriori rendimenti.

Continua a leggere su Risparmiamocelo!

Potrebbe interessarti anche