Attacchi terroristici in Finlandia e Germania, passanti accoltellati

In Finlandia l’attacco è avvenuto a Turku: due morti e otto feriti. La polizia è riuscita a fermare un attentatore sparandogli alle gambe. In Germania una persona è morta ed un’altra è stata ferita in un attacco a colpi di coltello a Wuppertal-Elberfeld

000 RO0KR

Juha Riihimaki / AFP

18 Agosto Ago 2017 1710 18 agosto 2017 18 Agosto 2017 - 17:10

Nel pomeriggio di venerdì ci sono stati altri due attentati terroristici in Europa, questa volta in Finlandia e Germania.

In Finlandia un uomo ha aggredito a coltellate diverse persone nel centro di Turku, capoluogo della minoranza svedese nel sud-ovest del Paese. Lo comunica la polizia della città, secondo cui ci sarebbero due morti (in precedenza si era parlato di una sola vittima) e otto feriti. L’aggressore è stato fermato dalla polizia, che gli ha sparato alle gambe ed è riuscito a immobilizzarlo. L’attentatore non avrebbe agito da solo. Secondo i testimoni l’uomo ha urlato "Allah Akbar".

Dalla polizia è giunto un appello a non recarsi nel centro di Turku. Sul posto, vicino a piazza Puutori, la principale della città, sono giunte quattro o cinque ambulanze.

In Germania una persona è morta ed un'altra è stata ferita in un attacco a colpi di coltello a Wuppertal-Elberfeld. Lo ha confermato la polizia tedesca, che sta dando la caccia al responsabile o ai responsabili dell’attacco. La città si trova nella zona della Ruhr, a 30 chilometri da Düsseldorf.

000 RO0DW

Potrebbe interessarti anche