Dieci cose da sapere su Lady D

A vent’anni dalla morte della principessa Diana, un’infografica per ricordare uno dei personaggi più interessanti degli ultimi tempi, che ha segnato l’immaginario collettivo del mondo

000 RX6KC

ALAIN JOCARD / AFP

31 Agosto Ago 2017 0830 31 agosto 2017 31 Agosto 2017 - 08:30

È rimasta nel cuore di tanti, forse di tutti. La principessa Diana ha incarnato la fiaba (senza tempo) delle nozze regali e il successivo dolore della loro dissoluzione. Ha scoperto il lato generoso della nobiltà, battendosi per i più deboli, dedicandosi a opere di bene, adozioni e charity. Ha mostrato un aspetto anticonformista, libero e trasgressivo (quanto poteva) con gli altri uomini che, dopo il divorzio dal principe Carlo, hanno segnato la sua vita.

Nella sua storia d’amore, finita male, con il principe Carlo, è racchiusa la violenza delle forme e dei protocolli di una monarchia sempre meno importante. Lui, nonostante la relazione proibita con Camilla Parker Bowles, fu costretto dalla madre a sposare la giovane fidanzatina, conosciuta a una battuta di caccia, perché “aveva già 32 anni”. Lei, innamorata e illusa, abbandonò la sua vita precedente (in cui fu anche donna delle pulizie, maestra d’asilo e baby sitter) per, novella Cenerentola, accedere a corte.

Le favole, però, sono altra cosa rispetto alla realtà. E anche lei se ne poté accorgere: i continui tradimenti del marito, l’ostilità della madre, la difficoltà nel rapporto con i giornali. Poi la rottura, il divorzio, le fughe. Non fu una vita senza privilegi, la sua, certo. Ma non fu nemmeno facile. Per questo, a vent’anni dalla morte improvvisa, avvenuta per uno schianto in un tunnel parigino, si propone questa infografica realizzata da Stampaprint. Dieci curiosità su Lady D, cose che forse non tutti sanno e che vale la pena ricordare.

Potrebbe interessarti anche