Nel lavoro come nella musica, la grande differenza tra i pezzi propri e le cover

Fare le cose da soli è dura, ma è l'unico modo per diventare insostituibili in qualsiasi campo. Copiare azzera i rischi ma condanna all'anonimato, mentre l'originalità, che sia in una canzone o in un cv, paga sempre

Bob Dylan

Istvan Bajzat / DPA / AFP

Istvan Bajzat / DPA / AFP

8 Settembre Set 2017 1500 08 settembre 2017 8 Settembre 2017 - 15:00
Tendenze Online

La musica è un ottimo modo per spiegare perché alcuni hanno risultati molto superiori rispetto alla media nella loro vita. Soprattutto, la storia delle band. Ieri sono uscito per un aperitivo e c’era la solita band che suonava tutti pezzi di David Bowie: alla fine della via, un altro gruppo suonava cover di diversi artisti. Ascoltandoli mi hanno fatto venire in mente le parole di Ligabue che racconta come, da operaio, sia diventato uno dei più grandi cantanti in Italia. “Non facevamo cover: suonavamo solo pezzi nostri, anche quando non ci conosceva nessuno. All’inizio è stata dura: se suoni cover, le persone riconoscono la canzone, cantano e ballano insieme a te. Se canti una tua canzone, nessuno la conosce.”

Tra cantare una cover di una canzone già prodotta e cantare una tua canzone c’è un abisso – e c’è la differenza tra chi non ce la farà, tra chi combatterà la guerra dei prezzi tra mille altri professionisti, tra chi continuerà a fare azioni che lo renderanno anonimo e frustrato senza comprendere perché non sta raggiungendo quello che altri hanno ottenuto

Questa è la differenza fondamentale quando hai un obiettivo veramente importante, uno per il quale dedicheresti la tua vita perché sarebbe per te essere autentico essere te stesso. Perché vedi, tra cantare una cover di una canzone già prodotta e cantare una tua canzone c’è un abisso – e c’è la differenza tra chi non ce la farà, tra chi combatterà la guerra dei prezzi tra mille altri professionisti, tra chi continuerà a fare azioni che lo renderanno anonimo e frustrato senza comprendere perché non sta raggiungendo quello che altri hanno ottenuto.

Continua a leggere su Centodieci

Potrebbe interessarti anche