L’uomo che volò nei cieli del Sudafrica con 100 palloncini

Un’impresa piuttosto pericolosa. A oltre due chilometri d’altezza, ha viaggiato per 24 chilometri, mentre i palloncini sopra di lui scoppiavano in allegria. È andato, per sua fortuna, tutto bene

Schermata 2017 10 26 A 14
27 Ottobre Ott 2017 1200 27 ottobre 2017 27 Ottobre 2017 - 12:00

Da non fare a casa. Un buontempone britannico, Tom Morgan, ha deciso – vinto dalla noia e ispirato dai film di Walt Disney – di munirsi di 100 palloncini di elio e di lasciarsi sollevare in aria. Spinto dal vento sudafricano, dove ha tentato l’esperimento, è arrivato a due chilometri e passa d’altezza e ha viaggiato per 24 chilometri. In pieno relax.

Non è stato un gioco improvvisato, però. L’uomo, pur restando seduto sulla sua comoda soggiolina, manteneva l’equilibrio con un sapiente uso di bidoni d’acqua. Quando serviva, ne rovesciava un po’, o ne trasferiva il contenuto, per non farsi travolgere dai venti. Il viaggio, ha dichiarato il 38enne alla BBC, è stato “magico”.

Il vero problema era trovare un periodo di bel tempo abbastanza lungo per non rischiare troppo. A volo iniziato, poi, la sua preoccupazione era tenere d’occhio i palloncini, che raggiunta una certa altezza, cominciavano a scoppiare come bolle d’acqua. Alla fine, si è trattato soltanto di planare e l’atterraggio, anche abbastanza morbido, è avvenuto in un campo di grano.

Ci avevano provato mesi prima, Tom e i suoi amici, in Botswana. Ma ogni tentativo era fallito. Stavolta, in Sudafrica, ce l’hanno fatta. Ora sarà dura tornare alla vita da ufficio.

Potrebbe interessarti anche