Conviene investire più su azioni, case o obbligazioni? La risposta è nella storia

Uno studio ha osservato quasi 150 anni di rilevazioni e statistiche per capire quale fosse la classe di investimento più redditizia. Vincono le azioni. L’immobiliare ripaga poco soprattutto in Italia

Case Linkiesta

Ina Fassbender / dpa / AFP

Ina Fassbender / dpa / AFP

16 Gennaio Gen 2018 1420 16 gennaio 2018 16 Gennaio 2018 - 14:20
WebSim News

Il tema è molto dibattuto: qual è l’investimento che conviene di più? Le azioni? L’immobiliare? O le obbligazioni? Un gruppo di ricercatori ha cercato di dare una risposta definitiva a questa domanda, andando a osservare i tassi di rendimento reali delle attività finanziarie e immobiliari in 16 nazioni, lungo un periodo di quasi 150 anni. Il risultato è che a vincere in questa speciale classifica sono state le azioni, seguite a poca distanza dagli investimenti in immobili. Risultati diversi sono però emersi in Francia, Belgio, Germania, Norvegia e Portogallo, dove gli immobili si sono rivelati un investimento più redditizio di quello in azioni. E in Italia? Vincono senza dubbio le azioni, anche perché il mattone si è rivelato un investimento meno redditizio in Italia rispetto al resto del mondo.

(...)

Continua a leggere su Risparmiamocelo.it

Vincono le azioni. Soprattutto in Italia, dove gli investimenti immobiliari si sono dimostrati meno redditizi che nel resto del mondo

Potrebbe interessarti anche